Crea sito

Barrette al cioccolato e frutta secca

Barrette al cioccolato e frutta seccaLe barrette al cioccolato e frutta secca sono un’ottima alternativa ai biscotti natalizi per creare i sacchettini da regalare ad amici e parenti. Si realizzano in pochissimo tempo e non hanno bisogno di cottura: basta mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola, versare il composto in una teglia rettangolare e mettere in frigorifero per qualche ora prima di ricavare le barrette. Inoltre, utilizzando dei biscotti adatti possono tranquillamente diventare gluten-free e perciò perfette anche per i celiaci.

Barrette al cioccolato e frutta secca

Queste barrette sono una ricetta svuota-dispensa, potete infatti modificare gli ingredienti a seconda di quello che avete a casa, pur mantenendo costante la proporzione tra ingredienti secchi e umidi in modo che le barrette rimangano compatte quando le andate a tagliare. Ad esempio potete sostituire le nocciole con le mandorle, l’uva essiccata con l’uvetta sultanina oppure con dei frutti rossi o cranberry essiccati a seconda dei vostri gusti.

Barrette al cioccolato e frutta secca

Barrette al cioccolato e frutta secca
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Autore:
Dosi per: 12 barrette
Ingredienti
  • Ingredienti:
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 100 g di crema gianduia
  • 240 g di biscotti digestive
  • 40 g di riso soffiato
  • 80 g di nocciole
  • 20 g di gherigli di noci
  • 100 g di burro
  • 3 cucchiai di miele di acacia
  • 1 bicchierino di liquore amaretto
  • 30 g di uva essiccata
Procedimento
  1. Fate tostare per qualche minuto il riso soffiato in padella facendo attenzione a non bruciarlo.
  2. In una ciotola molto capiente sbriciolate con le mani i digestive.
  3. Tritate grossolanamente nel mixer le noci e le nocciole insieme, poi versatele nella ciotola dei biscotti.
  4. Fate fondere a bagnomaria il cioccolato con il burro.
  5. Versate nella ciotola il riso soffiato, il cioccolato fuso con il burro, il liquore amaretto, la crema gianduia e il miele e mescolate molto bene fino ad amalgamare tutti gli ingredienti insieme.
  6. Foderate una teglia rettangolare di 30x20 cm con della carta da forno, versateci sopra il composto e pressatelo bene con il dorso di un cucchiaio. Infine distribuite l’uva essiccata e fatela aderire alla superficie del dolce. Mettete in frigorifero a rassodare per 6 ore, poi tagliate il dolce a barrette o a quadrotti.

Barrette al cioccolato e frutta seccaNote:

  • Questa ricetta può facilmente diventare gluten-free utilizzando al posto dei digestive dei biscotti secchi adatti.
  • Le barrette si conservano in frigorifero chiuse in un contenitore ermetico anche per 4-5 giorni.

Barrette al cioccolato e frutta secca