Crea sito

Maritozzi morbidi salati con cime di rape

Maritozzi morbidi salati con cime di rape

Amici vi va di preparare dei golosissimi  maritozzi morbidi salati con cime di rape? Vi assicuro che non ve ne pentireste…Lo so che i maritozzi sono conosciuti per essere gustati con la panna ma uno strappo alla regola si può fare e vi assicuro che sono davvero molto gustosi. Quello che mi è piaciuto tantissimo di questa ricetta è che anche il giorno dopo sono rimasti davvero morbidissimi … Allora non aspettate a preparare questa ricetta strepitosa … ideale per una cena tra amici… di sicuro loro vi ringrazieranno. Quindi non vi resta altro che preparare questa ricetta davvero squisita… Qui di seguito la ricetta

Maritozzi morbidi salati con cime di rape

Maritozzi morbidi salati con cime di rape

Ingredienti:

  • Farina manitoba g.300
  • Farina 0 g.200
  • Latte ml.300
  • Uovo per l’impasto 1
  • Uovo per spennellare 1
  • Burro g.120
  • Sale 1 pizzico
  • Zucchero 1 cucchiaino
  • Lievito di birra secco 1 bustina

Ingredienti per le rape stufate:

  • Cime di rape g.400
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio evo 100ml
  • Vino bianco secco 100ml
  • Peperoncini 2
  • Sale q.b.
  • Alloro 2 foglie

Procedere ora alla realizzazione dei nostri maritozzi morbidi salati

Io li ho preparati con la planetaria ma voi potete farlo anche a mano.-

Iniziare a miscelare in planetaria il latte, il sale, lo zucchero, l’uovo ed il burro fuso freddo

Aggiungere le farine  e mescolare, continuare con  il lievito e far incorporare tutti gli ingredienti.

Trasferire il tutto sul piano di lavoro leggermente infarinato e iniziare ad impastare, fino ad ottenere un panetto bello liscio.(1)

Mettere in una ciotola coperto con pellicola a lievitare fino al raddoppio in forno spento con luce accesa.

Passato il tempo  porre sul piano infarinato, dividere l’impasto in tanti pezzetti e diamo forma ai nostri maritozzi.  (2)

Lasciamo lievitare per un’oretta coperti con un panno in un luogo caldo lontano da spifferi (nel forno spento con la luce accesa).

Una volta cresciuti spennellare con l’uovo allungato con un po di latte e mettere  in forno caldo a 180°C per 10 minuti circa. (3)

Far raffreddare.

Nel frattempo preparare le rape stufate

Mondare le cime di rapa, eliminare i gambi duri e conservare le cimette e le foglie più tenere.

Lavare ripetutamente (se possibile lasciarle a bagno per un po’ di tempo in una terrina piena di acqua), poi trasferire in una casseruola, meglio se di coccio.

Mettere su fuoco moderato.

In cottura butteranno dell’acqua che andrà sempre eliminata perché è amara.

Quando non si formerà più liquido, unire alle cime di rapa l’olio, il vino, il sale, gli spicchi d’aglio a lamelle, l’alloro  e i peperoncini sbriciolati.

Lasciare sul fuoco per altri 15 minuti

Tagliare i maritozzi al centro senza aprirli completamente e farcire  con le rape stufate

Se provate questa ricetta ,non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto. E se avete altre idee e variate fatemele sapere così le provo tutte 😀A domani con una nuova ricetta

Se volete seguirmi trovate qui la mia pagina Facebook e qui la pagina Twitter per restare sempre aggiornati e in contatto con me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.