Crea sito
I pasticci di casa mia

Pesce serra al forno

Come promesso ieri, eccomi qua con la ricetta del pesce serra al forno, le dritte del mio pescivendolo sono state veramente eccezionali. Credo di essere la sua cliente preferita, riesce a vendermi di tutto, non passo mai davanti al suo banco, senza che lui non abbia qualcosa da propormi e io ci casco sempre, e il più delle volte mi ritrovo con un sacco di pesce che potrei sfamare una famiglia di 10 persone. Comunque la mia prima volta col pesce serra, non è stata per niente male, mi ha conquistata.

Pesce serra al forno
Pesce serra al forno

Pesce serra al forno

Ingredienti

1 pesce serra da kg. 1,300
1 dozzina di pomodorini
2 cucchiai di olive celline denocciolate
2 bicchieri di vino bianco
1 cipollotto di Tropea
olio evo
sale
pepe
prezzemolo

Preparazione
  • Squamate il pesce, evisceratelo e poi lavatelo accuratamente, io la pulizia del pesce me la sono fatta fare dal pescivendolo, mi sono limitata solo a lavarlo
  • accendete il forno a 190°
  • in una taglia fate un giro d’olio, cospagete un po’ di sale e una macinata di pepe, il cipollotto tagliato a rondelle, poi adagiate il pesce, salatelo e pepatelo da ambo i lati e nel ventre
  • inserite nel ventre un ciuffo di prezzemolo e una rondella di cipollotto
  • tagliate i pomodorini a metà e distruiteli nella teglia, insieme alle olive e al prezzemolo tritato, versateci anche il vino

    Pesce serra al forno
    Pesce serra al forno
  • coprite e infornate, cuocete a tegame coperto per circa 20 minuti, poi scoprite e continuate la cottura per altri 20 minuti (i tempi sono indicativi, dipende molto dalla pezzatura del pesce e dal tipo di forno)
  • a fine cottura si sarà formato un bel sughetto color vinaccia, per la presenza delle olive celline che rilasciano molto del loro colore

    appena levato dal forno
    appena levato dal forno
  • toglietelo dal forno e porzionatelo, impiattatelo irrorandolo col fondo di cottura, non dimenticate di servire nei piatti anche i pomodorini,oltre che le olive, perchè avranno assorbito tutti gli aromi degli altri ingredienti, assumendo un gusto che vi conquisterà, che gustati insieme al pesce conferiranno un gusto strepitoso.

Se sei alla ricerca di altre ricette di pesce, clicca qui
Se ti piacciono le mie ricetta seguimi anche su Facebook sulla mia pagina I pasticci di casa mia rimarrai sempre aggiornato su tutti i miei articoli. Mi raccomando per visualizzare i miei articoli clicca mi piace sulla pagina, grazie.
Se invece vuoi farmi qualche domanda, o lasciarmi semplicemente un commento, compila il modulo che trovi qua sotto. Ciao e alla prossima ricetta.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »