Crea sito
I pasticci di casa mia

Pasta con pesto e stracciatella

Pasta con pesto e stracciatella
Pasta con pesto e stracciatella
Pasta con pesto e stracciatella

Oggi, dopo un periodo di latitanza a causa di problemi di connessione internet, che spero di risolvere nel più breve tempo possibile, vi voglio proporre questa pasta con pesto e stracciatella.
Due regioni che si incontrano in cucina: la Liguria col pesto alla genovese, su cui è inutile spendere parole, conosciutissimo in Italia e all’estero e la stracciatella prodotto caseario tipicamente pugliese a base di mozzarella e panna, meno conosciuta a causa della sua conservazione molto limitata nel tempo.

La stracciatella è ottima da gustare da sola, come antipasto, dal gusto molto delicato, leggermente pastoso per la presenza della panna fresca, ma può essere utilizzato in tante preparazioni, per la realizzazione di ripieni oppure come condimento.
In questa ricetta ho usato la stracciatella come condimento. Tre giorni fa ne avevo acquistato una bella vaschetta, me l’avevano preparata al momento, sotto i miei occhi, quindi freschissima, ne abbiamo mangiata un po’ così, come stuzzichino: veramente squisita, la restante l’ho utilizzata per la realizzazione della pasta con pesto e stracciatella.
Dopo queste spiegazioni dovute, sulla stracciatella, passiamo alla ricetta, semplicissima e super veloce, come molte delle mie ricette.
Ingredienti:
gr. 350 pasta corta (io fusilli bucati corti)
gr. 200 Pesto alla genovese
gr. 200 stracciatella

Preparazione
Mettere a cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata
Quando mancano pochi minuti di fine cottura della pasta, che dev’essere al dente, mettere una padella su fiamma bassissima e far riscaldare il pesto
Versare la stracciatella, rimestate proprio qualche secondo e spegnere la fiamma, con il calore inizierà a fondere leggermente
Scolare la pasta e versarla nel condimento, rimestare velocemente, il calore della pasta farà fondere ulteriormente la stracciatella.
Servire subito nei piatti.
Ricetta più semplice e veloce di questa non c’è, ma vi garantisco che il successo sarà assicurato.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »