Crea sito
I pasticci di casa mia

Risotto carne macinata e funghi

Risotto carne macinata e funghi - Ricetta
Risotto carne macinata e funghi, ricetta facile e veloce

Risotto carne macinata e funghi

Il risotto carne macinata e funghi, è una ricetta facile, economica e veloce da realizzare, pochi ingredienti, di basso costo.
Come al solito, io realizzo piatti semplici e veloci, sono i mei alleati per sfamare la famiglia e conciliare il poco tempo a mia disposizione.
Avere poco tempo non significa dover mangiare per forza un tramezzino, una fettina o una mozzarella con l’insalata. Si può avere un menu vario ed appetitoso, senza dover sacrificare troppo tempo.
Vediamo la realizzazione di questo risotto con carne macinata e funghi.

Ingredienti:
gr. 150 carne macinata
gr. 30 di funghi porcini essiccati
gr. 350 di riso per risotti
brodo vegetale quanto basta (circa 1/2 litro)per la ricetta clicca qui
1 dado ai funghi porcini
4 cucchiai di olio evo
1 cipolla piccola
1 bicchiere di vino bianco secco
prezzemolo
sale e pepe q.b.
1 noce di burro
parmigiano grattugiato (facoltativo)
Per preparare questo risotto con carne macinata e funghi la prima cosa da fare è mettere ad ammollare i funghi secchi in mezzo litro di acqua tiepida per circa 20 minuti. Trascorso il tempo necessario, scolare i funghi dall’acqua che conserveremo, dopo averla accuratamente filtrata.
In una casseruola mettiamo l’olio e soffriggiamo la cipolla tritata finemente, quando la cipolla si è ben dorata aggiungiamo la carne macinata e facciamo rosolare anche questa, poi aggiungiamo i funghi, che faremo rosolare anch’essi. Quando il liquido dei funghi, si è asciugato aggiungiamo il riso e lo facciamo tostare per qualche minuto, poi sfumiamo col vino bianco.
Quando il vino è completamente evaporato aggiungiamo, un po’ per volta, l’acqua dei funghi, che avevamo messo da parte, precedentemente scaldata, nei risotti si aggiungono solo liquidi molto caldi e il dado ai funghi. Naturalmente l’acqua dei funghi non sarà sufficiente per cuocere il riso, per cui continueremo la cottura aggiungendo un po’ alla volta il brodo vegetale. Regolare di sale. A fine cottura aggiungere una spolverata di pepe, il prezzemolo tritato e la noce di burro, fuori ormai dal fuoco, rimescoliamo velocemente per mantecare. Lasciare riposare qualche minuto prima di servire. A piacere aggiungere una spolverata di parmigiano.

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »