#RicettediCarnevale:Castagnole ripiene alla nutella

Piccole, morbide, cotte al forno o fritte, le castagnole ripiene sono irresistibili.
Per riempirle è molto utile utilizzare una sac-à-poche o una siringa da pasticceria con la bocchetta a stella.

Porzioni: 10
Cottura: fritto

Ingredienti:
250 ml di acqua
150 gr. di farina
100 gr di burro
4 uova
30 g di zucchero
sale q.b.
1 bustina di vaniglina
zucchero a velo per decorare
olio di oliva per friggere
1 barattolo grande di Nutella
250 ml di panna fresca
Attrezzi: Pentola, padella, Cucchiaio di legno, sac-à-poche,passino, carta assorbente

Procedimento:

In una pentola grande mettete sul fuoco l’acqua, lo zucchero, il burro e un pizzico di sale.
Quando inizia a bollire, alzate un po’ la fiamma, togliete dal fuoco e unite in un solo colpo tutta la farina, mescolando velocemente con il cucchiaio di legno.
Rimettete sul fuoco e continuate a mescolare velocemente a fiamma bassa, finchè l’impasto si stacca dai bordi della pentola.
Togliete dal fuoco e fate stiepidire. Quando sarà stiepidito unite le uova, una per volta mescolando energicamente.
Ottenuto l’impasto, infilatelo poco per volta in una tasca da pasticcere e tuffatelo poco per volta in una padella con abbondante olio bollente
Oppure distribuite tante noccioline di impasto su una placca da forno rivestita di carta forno e infornate a 220°per 20/25 minuti.
Se friggete, togliete le castagnole dal fuoco quando saranno ben dorate e scolatele sulla carta assorbente poi trasferitele in un piatto e procedete a farcirle.
Per terminare spolverate le castagnole con lo zucchero a velo.
Per la crema alla nutella.
Montate a neve fermissima la panna e incorporatela delicatamente alla nutella, in una terrina. In alternativa alla panna potete utilizzare la ricotta.
In questo caso lavoratela con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una cremina e poi unitela alla nutella.

Leggi anche:

550 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente #RicettediCarnevale: Castagnole alla crema di limoncello Successivo #RicetteDiCarnevale: Zeppole sarde

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.