Crema pasticcera

La Crema pasticcera è la farcia più usata nelle torte, nella piccola pasticceria e in tantissime altre creazioni dolci.
I suoi semplici ingredienti ovvero tuorli, farina, zucchero, latte e pochissima farina la rendono gustosa e liscia di un bel colore giallo; adatta poi ad essere combinata ad altri ingredienti per creare altre varianti come la Crema pasticcera al cioccolato o la Crema al limone e anche la Crema all’arancia.
Con l’aggiunta di panna montata diventa Crema diplomatica anche se noi la chiamiamo comunemente Crema chantilly; forse per fare prima ma diciamo la verità qualsiasi variante o ingrediente aggiungiamo la crema pasticcera rimane la più buona farcitura da usare.
In questa ricetta ho lasciato la buccia del limone in infusione fino alla fine della preparazione così prende leggermente il suo gusto pur rimanendo delicata.

Ora se volete seguitemi nella preparazione della Crema pasticcera…..

crema pasticcera
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 per circa 650 gr. di crema
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
164,88 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 164,88 (Kcal)
  • Carboidrati 24,69 (g) di cui Zuccheri 19,85 (g)
  • Proteine 4,94 (g)
  • Grassi 5,82 (g) di cui saturi 3,04 (g)di cui insaturi 2,72 (g)
  • Fibre 0,18 (g)
  • Sodio 4,82 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 1/2 llatte intero
  • 4tuorli
  • 100 gzucchero
  • 45 gfarina 00
  • 1limone (buccia intera)

Preparazione Crema pasticcera

  1. Scaldare in un tegame il latte con all’interno la buccia intera del limone, una volta caldo spegnere.

  2. In una ciotola sbattere con la frusta a mano i tuorli e lo zucchero; unire poi la farina setacciata e mescolare bene per togliere tutti i grumi.

  3. Versare un pò del latte caldo e mescolare con il composto di farina e uova.

  4. Trasferire il composto di tuorli nel latte e mettere sul fuoco basso continuando a mescolare fino ad addensare il tutto. Una volta pronta la crema spegnere il fuoco togliere la buccia del limone aiutandosi con il cucchiaio per non scottarsi.

  5. Versare la crema pasticcera pronta in una ciotola e coprire con la pellicola a contatto per evitare la formazione della pellicina. Lasciare coperta fino al raffreddamento poi servire in ciotoline o usare per farcire.

  6. crema pasticcera

Conservazione

Conservare coperta dalla pellicola in frigo per 2 massimo 3 giorni.

Varianti

Al posto della buccia del limone o della stecca di vaniglia si può usare la bustina di vanillina.

Si può cambiare la farina con la fecola o l’amido di mais ma anche la farina di riso.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ildolcegustodicasa

Sono emiliana e sono legata alla tradizione, i dolci sono la mia passione ma non solo; il risultato devo dire che a volte è imperfetto ma buonissimo. Non voglio insegnare come si cucina a nessuno solo portare i miei piatti così come li faccio io da casa, semplici e senza tante pretese. Qui nasce il mio blog e dopo tanti ripensamenti se aprirlo o no ho deciso per il si........così inizia questa nuova avventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.