Zucchine sott’olio – ricetta facile

Zucchine sott'olio 01
Zucchine sott’olio – ricetta facile

Le Zucchine sott’olio, ricetta facile e collaudata, è una delle svariate conserve che si possono prepara e gustare durante tutto l’anno.

Gustosissima pietanza da servire come contorno sia a piatti di pesce che di carne, le Zucchine sott’olio sono ottime anche per arricchire i vostri antipasti, per farcire panini o piadine oppure anche semplicemente per uno spuntino pomeridiano, magari accompagnandole con i nuovi Tuc Cracker Integrale presenti nella Degustabox di luglio.

La ricetta che vi propongo è quella classica, la stessa utilizzata anche dalla mia nonna e per questo vi garantisco che è infallibile. Un solo consiglio, prima di cominciare: scegliete delle zucchine ben sode.

Se avete tutti gli ingredienti, vediamo insieme come preparare le Zucchine sott’olio!

Ingredienti:

  • 2 kg di zucchine
  • 1 litro di acqua
  • 600 ml di aceto
  • ½ cucchiaio di sale
  • 2 spicchi d’aglio
  • un po’ di prezzemolo
  • qualche foglia di menta fresca
  • origano q.b.
  • olio di semi di girasole q.b. per riempire metà di ogni vasetto
  • olio di extra vergine di oliva q.b. per riempire la restante metà

Realizzare le Zucchine sott’olio è davvero molto semplice.

Come prima cosa lavate e asciugate le zucchine; quindi eliminate le due estremità e tagliatele a metà per il verso della lunghezza.

Togliete una piccola parte di polpa, eliminando eventuali semi, e tagliate la restante parte a mezza luna.

Mettete le zucchine tagliate ad asciugare su di un canovaccio pulito per almeno 4-5 ore.

In una pentola capiente versate l’aceto, l’acqua, il sale e portate a ebollizione.

Zucchine sott'olio 02

Una volta che l’acqua giunge a bollore versate le zucchine e lasciatele cuocere per 3 o 4 minuti (se la pentola non è sufficientemente grande, cuocete le zucchine un po’ alla volta).

Trascorso questo tempo, scolate le zucchine con una schiumarola e sistematele su di uno panno pulito.

Quando le zucchine sono tiepide allarghiamole bene sul panno e copriamole con un altro pulito e lasciamole riposare per 2 o 3 ore.

A questo punto, trasferite le zucchine in una ciotola capiente e iniziate ad aggiungere i vari odori: i due spicchi di aglio tagliati a metà, delle foglie di menta e delle foglie di prezzemolo (precedentemente lavate e asciugate).

Io ho scelto di mettere gli odori senza fare un trito (voi, se preferite, preparatelo prima e aggiungetelo).

Infine unite l’origano e un generoso giro di olio. Fatto questo, mescolate bene, coprite e lasciate riposare per una ventina di minuti, andando a mescolare di tanto in tanto.

Nel frattempo preparate i vasetti, con i rispettivi coperchi, che avrete precedentemente sterilizzato in acqua bollente per 20 minuti e che avete fatto asciugare.

Con il mio codice sconto ZG5Z6 potrete acquistare la prima box a €9.99 anziché €15.99

È arrivato il momento di riempire i vasetti con le zucchine, pressando leggermente verso il fondo, e successivamente versare una parte di olio di girasole e una parte di olio evo, fino a coprire le zucchine.

Prima di chiudere i vasetti aspettate qualche minuto, in quanto l’olio tenderà a scendere un pochino di livello; in questo caso aggiungete altro olio, assicurandovi che le zucchine siano completamente coperte da quest’ultimo.

Chiudete bene i vasetti con i corrispettivi coperchi e sistemateli in un luogo asciutto e preferibilmente al buio.

Abbiate pazienza di aspettare almeno una settimana/dieci giorni, prima di assaggiare le vostre Zucchine sott’olio.

Piccoli suggerimenti:

  • Le Zucchine sott’olio si conservano per circa un anno se ben chiuse nei loro vasetti.
  • Se preferite potete utilizzare solo olio di semi o anche solo olio extra vergine di oliva.
  • Se amate il peperoncino, ne potete aggiungere qualcuno fresco nel momento in cui andrete a riempire i vasetti.

A me non resta che salutarvi e darvi appuntamento alla prossima ricetta.

Se volete rimanere aggiornati sulle nuove proposte, venite a trovarmi nella mia pagina Facebook cliccando su il Bello del Fornello e cliccate su “segui”.

Se preparate qualche altra mia ricetta, non esitate a postarla sul vostro profilo Instagram con l’hashtag #ilbellodelfornello oppure pubblicatela sul gruppo Facebook Fornelli che Passione by BF.

Fatemi sapere se vi è piaciuta e se avete apportato qualche modifica personale e, se avete dubbi, mi farà piacere rispondere ai vostri commenti e alle vostre domande. Mi trovate anche su InstagramPinterestTwitterTelegram, per non perdere nessuna novità!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace il Blog? Condividi le mie ricette ;-)