Porri cremosi al Mascarpone (gratin)

Che buoni!  Io, a dire il vero usavo i porri solo in poche ricette, poi qui in America invece ho cominciato a mangiarne di piu. Un giorno mentre leggevo il libro “1000 days in Venice” di M DeBlasi sono inciampata su una ricetta come questa. Sembrava buona e facile allora mi ci sono cimentata. Da quella volta, ho perso il conto di quante volte l’ho fatta, ma sempre con grande successo ed apprezzamento da parte dei commensali, utilizzando anche diversi formaggi.

Provatela!

PORRI AL MASCARPONE 

Ingredienti per una teglia circa 20 x 30

3 porri medi, puliti ed affettati (eccetto la parte piu’ scura)

2 cipolle grandi bianche

500 gr di Mascarpone

Noce Moscata Q.B

Pepe Bianco Q.B

Sale Q.B

125 ml di grappa (oppure vodka, o liquori simili ma chiari di colore)

60 gr di parmigiano grattugiato fresco

Burro Q.B

COME SI FA’:

Innanzitutto per pulire i Porri, siccome vengono cresciuti nella sabbia, bisogna tagliarli a meta’ e passarli sotto l’acqua corrente per rimuovere eventuali granuli ed impurita’.

Asciugate e tagliate a fettine fini.
Tagliate anche le cipolle a fettine sottili nel senso della lunghezza.  Un mio tutorial su come tagliare la cipolla lo trovate qui:

Come tagliare la cipolla: tutorial

In una ciotola capiente unite i Porri e le Cipolle, mischiando gentilmente con le mani.

In un’altro contenitore, mischiate il Mascarpone, il liquore, e le spezie. Lasciate il Parmigiano ed il burro per la finitura. Mescolate bene fino ad ottenere una crema omogenea.

Ora, sempre con le mani, unite il mix di Mascarpone a quello di porri. “Massaggiate” finche’ tutte le verdure si saranno rivestite del formaggio speziato.

Versate il tutto nella teglia da forno precedentemente unta con un fiocco di burro. Spolverate di Parmigiano il gratin ed infornatelo a 200 gradi per circa 40 minuti, ruotando la teglia a meta’ cottura.

Aggiungete se volete piu’ formaggio oppure un po’ di Groviera se vi piace.

Servite tiepidi. Sial il colore che il sapare saranno molto delicati, ma faranno parlare di loro.

Enjoy

Pubblicato da growingupitalian

Salve! Vivo tra due mondi, ma con i piedi per terra. E' un lusso poter scegliere il meglio di entrambi. La vita mi ha fatto questo regalo, e lo voglio condividere con Voi!! Sono nata negli anni 60 in Italia. Il mondo della televisione in Bianco e Nero, senza cibi GMO, senza smart phones. La mia infanzia e' stata costellata di persone incredibili e memorie indelebili della mia famiglia. Ora, 50 anni dopo e 10 mila km di distanza apparte, tutte queste memorie hanno contribuito ad arricchire la mia vita ..dopotutto, una ragazza puo' lasciare l'Italia, ma l'Italia non lasciam mai le sue ragazze!.Hello all. I live in between two worlds (USA and Italy) but I'm really grounded. I believe it's a luxury to be able to pick and choose the best of both. I've been given that gift and I'm sharing it with you. I was born in the 60's in Italy. Black and White pictures, no GMO, no tablets, no computers or cell phones. My childhood was starred by people and memories. It sure takes a village to raise a child...and a great family. I was blessed to have all of the above. Now, fast forward 50 years, 10,000 kilometers away. My life is richer than ever because of my upbringing. I have stories...lots of stories I will share with you. Afterall, A GIRL might leave Italy, but Italy NEVER leaves the girl!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.