Crea sito

Focaccia con farina di riso venere

Vi racconto questa breve storia che, sono convinta, spingerà anche i più scettici ad usare una farina poco usata in Italia, la farina di riso venere. Non molto tempo fa incuriosita da questa farina decido si cimentarmi nella preparazione di una focaccia e decido di rischiare cucinandola per un sabato sera.

Il riso venere ha un sapore particolare e mentre cuoce emana un profumo incredibile che avvolge tutta la casa e, ovviamente, alza tantissimo le aspettative di chi sta aspettando di mangiare qualcosa di buono, appunto il sabato sera, magari sul divano davanti ad un bel film.

Beh, se riuscite a mantenere il segreto ed a presentare questa focaccia ai vostri commensali una volta cotta, non scorderete mai la loro faccia alla vista di una portata sicuramente profumata ma dall’aspetto insolito. Faticherete, ma quando li convincerete a dare il primo morso preparatevi a tirare fuori dal forno l’intera teglia perché, vi assicuro, non basterà. Vi propongo una farcitura semplice ed infallibile ma quando ci avrete preso mano e quando i vostri commensali vi chiederanno il bis, potrete sbizzarrire la vostra fantasia.

Per essere sempre aggiornati sulle ricette che preparo vi lascio la mia pagina INSTAGRAM. Basta lasciare un like!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarinariso venere
  • 5 glievito di birra fresco
  • 350 mlacqua
  • 50 mlolio extravergine d’oliva
  • 20pomodori di Pachino
  • 1mozzarella fiordilatte
  • porro
  • sale fino (q.b.)
  • peperoncini piccanti (q.b.)

Preparazione

Sciogliete il lievito di birra nell’acqua; inserite in planetaria la farina di riso venere , versate l’acqua a filo e inziate a impastare con una velocità media; quando l’acqua è stata completamente assorbita inserite il sale e infine l’olio; impastate per 10 minuti e fare riposare per 8 ore in un contenitore di vetro chiuso. Dopo 8 ore disponete l’impasto in una teglia spennellata con olio di semi e far lievitare per un’altra ora.

Nel frattempo riscaldate il forno a 180 g statico.
Lavate i pomodorini e divideteli in 2/4 in base alla loro grandezza e disponeteli sopra la focaccia; tagliate il porro e disponetelo sopra la focaccia; versate un filo di olio, un pizzico di sale e il peperoncino.
Inserite la focaccia in forno per 15 minuti; nel frattempo sgocciolate e tagliate la mozzarella. Trascorsi i 15 minuti di cottura aggiungete sulla focaccia la mozzarella e fate cuocere per altri 5 minuti.
  1. Io ho utilizzato la farina BONGIOVANNINI riso venere

Se non avete la planetaria potete procedere a fare l’impasto in una bastardella seguendo la stessa procedura.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!