Profiteroles con crema al caffè e ganache

Profiteroles con crema al caffè e ganache al cioccolato fondente. Credo che i profiteroles siamo in assoluto il dolce più goloso che esista. Non è altro che un semplice involucro di pasta bignè ripieno di crema e ricoperto di uno stato golosissimo di cioccolato. Si narra che questa delizia sia di paternità francese, ma che prima di approdare in Francia, sia passata da Firenze alla corte dei medici. Allacciate il grembiule e seguitemi in cucina !

Sponsorizzato da Molino Petrucci

profiteroles
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i profiteroles

Crema al caffè

  • 500 gLatte
  • 65 gFarina 0
  • 135 gZucchero
  • 5 gCaffè solubile

Ganache

  • 250 gpanna vegetale senza lattosio
  • 200 gCioccolato fondente

Preparazione dei profiteroles

  1. Come già detto in un altra ricetta che prevedeva la pasta bignè o pasta choux, per la ricetta clicca qui potete tranquillamente realizzare i bignè, svariati giorni prima e conservarli in sacchetti tipo per congelatore e farcirli al momento del bisogno.

  2. Il giorno che deciderete di realizzare i profiteroles, iniziate la preparazione dalla crema al caffè, come avrete notato dagli ingredienti non ho usato uova.

  3. Miscelate la farina, lo zucchero e il caffè solubile in una ciotola, unite un po di latte e formate una cremina, mettete il latte restante in una pentola a riscaldare, appena prende il bollore versate la cremina fatta in precedenza nel latte, mescolate e rimettete sul fuoco, sempre girando aspettate che riprende il bollore, spegnete, versate la crema in una ciotola e coprite con la pellicola a contatto. 

  4. Mettete la crema in frigorifero, dovrà essere fredda per riempire i bignè.

  5. Mentre la crema raffredda, passate alla preparazione della ganache: tritate a coltello il cioccolato fondente e versatela in una ciotola, portate a bollore la panna e versatela sul cioccolato, mescolate fin quando il cioccolato non si sarà sciolto completamente. 

  6. Prendete i bignè, riempite di crema una sacca da pasticcere con l’apposito beccuccio e riempite tutti i bignè.

  7. Passate un bignè alla volta nella ganache tiepida e mettetelo sul piatto di portata. Se vi rendete conto che la ganache è troppo spessa, basterà riscaldarla a bagnomaria.

  8. Formate la classica montagna di bignè e terminate la decorazione dei profiteroles con crema al caffè con delle lamelle di mandorle tostate.

  9. Se volete, per rimanere sempre informati, seguitemi sui social: Facebook      Instagram      YouTube

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.