Pane integrale a lievitazione mista

Pane integrale a lievitazione mista

Come avrete capito, la cosa che amo fare di più è impastare pane e pizze. In questo caso ho voluto provare la lievitazione mista,  il risultato è stato fantastico. Un pane leggero e gustoso, a cena è stato semplicemente divorato. Andiamo ad impastare

Sponsorizzato da Molino Petrucci

  • DifficoltàMedio
  • CostoMolto economico
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgfarina integrale
  • 50 glievito madre liquido
  • 2 glievito di birra fresco
  • 25 gsale
  • 700 gacqua

Preparazione del pane integrale

  1. In planetaria mettete tutta la farina, il licoli, il lievito di birra sciolto in metà dell’acqua in dotazione e fate partire a velocità 1. Continuate ad impastare aggiungendo l’altra acqua a filo (velocità 2), con calma perchè potrebbe non servire tutta, non tutte le farine hanno lo stesso grado di assorbimento, quindi fate attenzione. Nel caso l’impasto risulti morbido e non gestibile, niente paura unite la farina necessaria, non succederà assolutamente niente. Solo a fine impasto mettete il sale. Capovolgete l’impasto sul piano di lavoro e lavoratelo a mano. Coprite l’impasto con una ciotola e fatelo riposare per 30 minuti. Trascorso questo tempo fate 3 giri di pieghe ogni 30 minuti.  

  2. Dopo le pieghe ci sono 2 modi per procedere in base alle vostre esigenze.

    N°1: mettete a lievitare l’impasto in un contenitore ermetico a temperatura ambiente fino al raddoppio. Al raddoppio fate le pezzature che desiderate e rimettete a lievitare di nuovo per 2/3 ore.

    N°2: mettete l’impasto in un contenitore ermetico, tenete 2 ore a temperatura ambiente poi in frigo per 12 ore.

  3. Trascorse le 12 ore, tirate fuori dal frigo fate acclimatare e se non è lievitato, aspettate il raddoppio della massa. Al raddoppio, fate le pezzature e rimettete a lievitare per 2/3 ore. Mettete a lievitare il pane in un canovaccio spolverizzato di semola. Con questa dose ho fatto 3 filoni, dividendo l’impasto in 3 pezzi. Appena il pane sarà lievitato, accendete il forno a 250°, capovolgete il pane su una teglia rovente, fate i tagli e infornate. A 250° per 20 minuti, poi a 200° per 15 minuti, poi a 180° per altri 15 minuti.

  4. Grazie a tutti per il tempo che mi dedicate e se vi fa piacere mi trovate sui social:

    facebook

    instagram

    pinterest

    youtube

  5. Clicca sul link di seguito per un altra ricetta

    pane-semplice

Consigli

Pane integrale a lievitazione mista. La lievitazione mista garantisce il risultato. Da parte mia, consiglio la maturazione in frigo, il pane sarà più leggero, più buono, più digeribile. insomma tutto più. PS: la mortadella è la morte sua.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.