Crea sito

Cordon bleu di melanzane

Il cordon bleu di melanzane non sono quello che ti aspetti, detti anche melanzane a pullastiello, sono gustosissimi e provocano dipendenza, una volta provati sarà difficile fermarsi!
Scorri per scoprire la ricetta!

cordon bleu di melanzane
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • PorzioniPer 20 cordon bleu di melanzane
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i cordon bleu di melanzane

  • 1 kgmelanzane
  • 200 gprovola (o formaggio a pasta filata)
  • 200 golio di semi di girasole
  • 100 gsalame napoletano
  • 2uova
  • q.b.sale
  • q.b.farina 00

Strumenti

  • Coltello
  • Tagliere
  • Scolapasta
  • Padella da 18 cm
  • Pinzette
  • 3 Piatti
  • Ciotola
  • Carta assorbente
  • Forchetta

Come fare i cordon bleu di melanzane

  1. Per preparare i cordon bleu di melanzane, per prima cosa occupati delle melanzane.

  2. Lavale, elimina il picciolo, e tagliale longitudinalmente a fette spesse 5 millimetri.

    E’ importante la precisione perchè avrai una cottura uniforme.

  3. Disponi le fette in uno scolapasta, su ogni strato aggiungi un po di sale, lascia a riposare sotto peso per un’ora.

    Questa operazione serve ad eliminare l’acqua di vegetazione e il sapore amarognolo.

  4. Lava le fette sotto un getto di acqua fredda e strizzale per eliminare sale e acqua.

    Tampona con carta assorbente.

  5. In una padella porta a temperatura l’olio di semi e frigi poche fette alla volta, due minuti per lato. Poi disponile su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

  6. Prepara i panini accoppiando due fette di melanzane, simili di dimensioni, e tra di esse metti una fetta di salame Napoli e un pezzo di formaggio a pasta filata.

  7. Passali prima nella farina e poi nell’uovo.

  8. Quindi friggi nuovamente fino a che non diventano ben dorate.

  9. Prelevale e disponile su carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio.

  10. Servi ben calde e filanti, buon appetito!

Consigli

  1. Puoi utilizzare qualsiasi tipo di olio di semi che hai a disposizione.

  2. Puoi usare qualunque tipo di formaggio a pasta filata tu abbia a disposizione.

  3. Puoi utilizzare anche qualche altro tipo di affettato.

  4. Per renderli ancora più golosi e croccanti, puoi pensare di passarli prima nella farina, poi nell’uovo e poi nel pangrattato.

  5. Questa ricetta prevede la frittura, se vuoi un’alternativa più leggera segui questa ricetta.

Conservazione

  1. Da consumare subito o in giornata, magari riscaldandoli prima.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.