Pasta con pesce spada e melanzane

I primi piatti di pesce sono gustosi e completi. Con la pasta assumiamo i carboidrati e con il pesce le proteine: Un ricco bottino in un colpo solo, direi 🙂 La pasta con pesce spada e melanzane, è un piatto colorato e tipicamente estivo. Buono sia caldo che per una cena fredda, si adatta a qualsiasi occasione. Importante è la scelta dei prodotti, che determina la riuscita del piatto. Ha un sapore fresco e delicato, per chi desidera una nota Strong, può aggiungere dei capperi di Pantelleria. Se dovessi immaginare un piatto che ricorda la nostra Italia, direi che la Pasta con pesce spada e melanzane, mi ispira tantissimo.

Video ricetta del giorno

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gmelanzana
  • 200 gpesce spada
  • 150 gPomodorini ciliegino
  • 1 spicchioaglio
  • 1 q.b.Olio di semi di arachide
  • 1 q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 160 gpasta
  • 1 bicchierevino bianco
  • 1 q.b.sale
  • 1 q.b.pepe

Preparazione

Preparazione

  1. Lavare il pesce spada, asciugarlo con carta assorbente; Eliminare la pelle e tagliarlo a cubetti di 1,5 o 2 cm; Lavare e asciugare una melanzana e tagliarla a cubetti grossolani; Mettere abbondante olio di semi in una padella antiaderente e friggere i cubetti di melanzane. Una volta cotte, mettere su carta assorbente e tenerle da parte; Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione; In una capace padella, mettere olio, aglio e far cuocere qualche minuto. Aggiungere i cubetti di pesce spada ed eliminare l’aglio. Appena si sono cotti per lato, sfumare col vino bianco. Dopo qualche minuto salare e aggiungere il pepe; Cuocere 5 minuti e verso la fine unire i pomodorini tagliati in quattro e amalgamare con le melanzane; Scolare la pasta e metterla nella padella col pesce spada, mantecare tutti gli ingredienti; Servire aggiungendo dell’ olio a filo.

  2. Pasta ideale per questo tipo di ricetta, le penne, i paccheri, la calamarata.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.