Crea sito

Timballo di melanzane al forno

Il timballo di melanzane al forno è un primo piatto buono e sostanzioso, da preparare in anticipo e scaldare un momento prima di servire, quindi perfetto sia per un semplice pranzo in famiglia sia se avete degli ospiti.

L’estate è quasi finita e le temperature si sono abbassate è così tornata la voglia di pasticciare in cucina e di accendere il forno, con l’inizio della scuola, poi preferisco sempre i piatti al forno infatti in questo modo i bambini non devono aspettare al loro rientro da scuola, ma trovano già il piatto pronto.

Il timballo di melanzane al forno è un piatto completo infatti tra gli ingredienti ho aggiunto anche la salsiccia e il formaggio.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 Pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 150 g Melanzane
  • 80 g Salsiccia
  • 400 g Passata di pomodoro
  • 300 g Riso
  • Scalogno
  • Parmigiano reggiano
  • Mozzarella
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pangrattato

Preparazione

  1. Tritare lo scalogno ed aggiungerlo in padella con l’olio extravergine d’oliva. Far imbiondire ed unire la salsiccia sbriciolata e privata del budello.

    Lavare le melanzane, tagliare a cubetti e aggiungere in padella.

    Far rosolare per qualche minuto e poi unire la passata di pomodoro.

    Regolare di sale e far cuocere finché il sugo non si sarà addensato.

    Nel frattempo cuocere il riso in acqua bollente salata e scolare al dente, unire al condimento, aggiungere abbondante parmigiano reggiano e mescolare.

    Prendere degli stampini da muffin, ungere con l’olio extravergine d’oliva e poi ricoprire con il pangrattato.

    Mettere negli stampini un poco di riso, al centro aggiungere qualche cubetto di mozzarella e completare con altro riso.

    Infornare in forno già caldo a 180° per 25 minuti.

    Togliere dagli stampini aiutandovi con un coltello e servire.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.