Crea sito

Pasta di mandorle alla menta

Follow Me on PinterestPin It

Volete stupire i vostri ospiti con tenere praline di pasta di mandorle alla menta, rotolate in granelli di zucchero?? questa ricetta farà al caso vostro, veloce e di grande effetto.

 

Ingredienti

300 gr. di mandorle pelate

200 gr. di zucchero

25 gr. di acqua

1 cucchiaino di miele

1\2 fialetta di aroma mandorla

1\2 fialetta di aroma vaniglia

2 cucchiai di sciroppo alla menta Fabbri

 

Procedimento

Tritare molto finemente le mandorle, aggiungere lo zucchero e ridurre ulteriormente in polvere molto fine.

Trasferire la farina, tenendone poca da parte, su un piano da lavoro e disporre a fontana, aggiungere l’acqua, il miele, gli aromi, e la menta Fabbri. Cominciare ad impastare, se l’impasto risulta troppo morbido, aggiungere altra farina d mandorle.

Dovrete ottenere un impasti liscio e di media densità. Coprire con pellicola e conservare in luogo fresco fino al momento di adoperarla.

“Quando la stendete, aiutatevi, cospargendo il piano da lavoro con lo zucchero a velo.”

Con questo impasto si possono ottenere delle morbide praline, ricavando tante sfere dall’impasto e rotolandole nello zucchero semolato, servire nei pirottini.

Ideale per ricoprire le torte o per creare simpatiche decorazioni.

 

Seguitemi su Facebook, alla pagina Roba da cuochi

Pubblicato da Dolci Tentazioni di Rosa Cardillo

Mi chiamo Rosa, ho 35 anni e vivo da pochissimo a l'Aquila, qui purtroppo non ho ancora trovato lavoro quindi la maggior parte del mio tempo sono a casa e posso dedicarmi alle mie passioni. Su Dolci Tentazioni, scrivo, cucino e fotografo le mie ricette con passione e amore, concentrandomi soprattutto sulla pasticceria. Collaboro attivamente con aziende Food&Wine con la creazione di foto e ricette Cerco di parlare di piatti genuini, preparati a casa con ingredienti di tutti i giorni che si trovano facilmente al supermercato. Cose realistiche, insomma. Cose che riconosci e che riesci a pronunciare. Niente di elaborato: una via di mezzo tra il preparare tutto da zero e le cose semplici più elementari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.