Zeppole fritte, ricetta golosa

Il barattolo da 600 gr di amarene fabbri è in frigo e pensandoci io per ora le zeppole le ho fatte solo fritte e mai al forno, quindi ho pensati di provare anche le ultime dato che la festa del papà non è ancora arrivata, non amo la frittura ma devo dire che queste sono davvero buonissime, la ricetta è praticamente la stessa di quelle al forno, m riscrivo qui la ricetta delle zeppole fritte per comodità

 

Ingredienti:

  • 2 uova
  • 40 gr di burro
  • 100 gr di acqua
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 65 gr di farina
  • 1 pizzico di sale
  • amarene sciroppate Fabbri

Per la crema:

  • 250 ml di latte
  • 2 tuorli d’uovo
  • 150 gr di zucchero
  • 2 cucchiaini di aroma di vaniglia
  • 20 gr di farina

Procedimento:

In un pentolino sciogliere il burro nell’acqua e zucchero, portare ad ebollizione. Raggiunta l’ebollizione, togliere dal fuoco e aggiungere la farina, alamgamare e rimettere sul fuoco mescolando con un cucchiaio di legno fino a che non si formerà un composto compatto che si stacca dalle pareti. Farlo raffreddare ed aggiungere le uova uno per volta, amalgamare, si formerà una crema abbastanza densa.

Riempire una sac à poche e formare le zeppoline, che adagerete su dei quadrati di carna forno. Scaldare l’olio per friggere.

Nel frattempo prepariamo la crema scaldando il latte e l’aroma di vaniglia, aggiungere lo zucchero ed i tuorli d’uovo montati con la farina, mescolare fino ad ottenere la densità desiderata.

Mettere le zeppole a friggere con la carta forno che si staccherà da sola e che potrete togliere con l’aiuto di una schiumarola o di una pinza, girarle più volte per fare in modo che si cuociano uniformemente. una colta cotte asciugarle con della carta assorbente e metetre da parte.

Riempire le zeppoline di crema e guarnire con un’amarena sciroppata Fabbri, queste zeppole al forno sono buonissime!

zeppole fritte

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su facebook, cliccando i Piace qui

A questa ricetta ha collaborato:

logo fabbri

Una risposta a “Zeppole fritte, ricetta golosa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.