Yogurt fatto in casa, ricetta facile

Lo so che molti di voi rimarranno “stupiti” da questa ricetta, perchè lo yogurt si compra e non è nemmeno tanto caro, ma a me piace fare le cose in casa e sapere che non ci sono conservanti aggiunti mi fa venire più voglia di mangiarle. In estate inoltre non ce la faccio proprio a far colazione con il latte caldo quindi lo yogurt fatto in casa è proprio quello che ci vuole, questo è senza zucchero ma volendo prima di consumarlo si può aggiungere un cucchiaino in ogni bicchiere, io lo adoro con cereali e gocce di cioccolato!!

  • Preparazione: 8 Ora
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 7
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Latte 1 l
  • Yogurt 1 vasetto

Preparazione

  1. Mettere il latte sul fuoco e portarlo ad ebollizione, si formerà prima una patina sopra e poi una schiuma che piano piano inizierà a salire, spegnete il fuoco un attimo prima che raggiunga il bordo della pentola, ci vorranno almeno 10 minuti a seconda della potenza dei vostri fornelli.

  2. Una volta spento il fuoco eliminare la panna che si è formata sopra e farlo raffreddare fino a portarlo a circa 40°, se non avete il termometro io prima facevo la “prova dito” cioè mettevo il dito nel latte e la temperatura andava bene quando riuscivo a tenerlo senza bruciarmi.

  3. Una volta spento il fuoco eliminare la panna che si è formata sopra e farlo raffreddare fino a portarlo a circa 40°, se non avete il termometro io prima facevo la “prova dito” cioè mettevo il dito nel latte e la temperatura andava bene quando riuscivo a tenerlo senza bruciarmi.

  4. Una volta raggiunta la temperatura desiderata in una ciotola di plastica o di vetro svuotare il vasetto da 125 gr di yogurt e iniziare ad aggiungere a poco a poco il latte, diciamo due mestoli per volta mescolando per far amalgamare il tutto, continuare l’operazione fino a quando non finite tutto il latte.

  5. Chiudere bene il contenitore e avvolgerlo in una coperta, farlo riposare per circa 8 ore in forno spento in modo da mantenere la temperatura costante, magari se avete una casa calda è meglio controllarlo dopo 6 ore.

  6. Lo yogurt fatto in casa sarà pronto quando si sarà addensato, se si dovesse formare un liquido giallo non succede niente, è il siero basta eliminarlo o rimischiarlo con lo yogurt che avete, provatelo e ditemi se non è buonissimo!

  7. Non dimenticate di conservarne un vasetto così la prossima volta dal supermercato dovrete acquistare solo il latte!

Note

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su Facebook, Instagram, Pinterest e Twitter per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette!

Per altre ricette visita il blog!

/ 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Insalata di spinaci, uvetta e pinoli Successivo Smoothie banana e arance, ricetta semplice

Lascia un commento