Crea sito

Torta millefoglie con crema chantilly

Questa è la torta che ho realizzato per il compleanno del mio ragazo, me la chiedeva da tempo ma mai prima d’ora mi ero azzardata perchè mi è sempre sembrata una cosa difficile da fare, ed invece devo dire che non lo è per niente, specialmente se non siete “pazzi” come me e la pasta sfoglia la comprate invece di farla in casa. Vi lascuo quindi la ricetta della Torta millefoglie con crema chantilly.

fetta millefoglie 2

Ingredienti:

  • 3 rotoli di pasta sfoglia
  • 4 tuorli d’uovo
  • 400 ml di latte
  • 500 ml di panna
  • 20 gr di amido di mais
  • 20 gr di fecola di patate
  • 150 gr di zucchero
  • aroma di vaniglia
  • gocce di cioccolato
  • amarene
  • ciliegie candite
  • zucchero

Procedimento:

Per prima cosa preriscaldare il forno a 180°, tirare la sfoglia, bucherellarla con i rebbi di una forchetta e cospargerla di zucchero, infornare per circa 15 minuti ognuno dei tre strati, o comunque fino a quando non saranno ben dorati, mettere da parte a raffeddare.

Prepariamo adesso la crema, in una ciotola montae i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una consistenza cremosa, in un pentolino scaldare il latte, 100 ml di panna e l’aroma di vaniglia a piacere (io ne ho messi due cucchiaini). Unire al composto di uova e zucchero l’amido e la fecola, mescolare per bene e unirlo al latte e panna ormai tiepido, alzare la fiamma senza mescolare.

Noterete che il mix di uova, zucchero, fecola e amido resterà in superficie, non preoccupatevi! Aspettate che arrivi ad ebollizione e solo allora mescolate per circa un minuto fino al raggiungimento della consistenza desiderata, una volta raggiunta, spostare in un piatto e far raffreddare coperta da pellicola a contatto con la crema, in modo che non si formi la pellicina.

Una volta fredda, montare la panna ed aggiungerne circa 100 ml alla crema, con movimenti lenti dal basso verso l’alto per non farla spomontare, ora è il momento di assemblare la torta. Su un vassoio mettete il primo strato di sfoglia, versateci sopra circa metà della crema ed aggiungete qualche amarena, coprite con un altro strato di sfoglia, il cresto della crema, amarene e ultimo strato di sfoglia. Io ho messo ai lati il resto della panna e su due lati ho messo anche le gocce di cioccolato, infine decorato con ciuffetti di panna e ciliegie candite e zucchero a velo.

Per la scritta auguri potete o farla in cioccolato, oppure come me con gli smarties appiccicandoli con del cioccolato fuso, è di una bontà indescrivibile!

 

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su facebook, cliccando Mi Piace qui

 

 

 

18 Risposte a “Torta millefoglie con crema chantilly”

  1. davvero squisita…ma il mio dramma è sempre tagliare questi dolci, sfascio tutto..c’è qualche sistema per non rovinare tutto? Grazie

  2. Complimenti!! Sembra davvero ottima!! 🙂 Io ho provato una volta a preparare la millefogle ma non mi è venuta buona 🙁 Proverò la tua ricetta!! Una curiosità: dall’immagine la sfoglia sembra abbastanza “corposa” e non troppo “sfogliata”, come invece era venuta a me.. hai usato una marca in particolare? Grazie!!

    1. In realtà io ho usato una sfoglia fatta da me… però qualche volta la sfoglia la compro anche e quella del tuodì nonostante non sia di marca nota è perfetta a mio avviso!

  3. Scusami…uno una volta ho provato a farla.. ma la pasta sfoglia s è gonfiata e è stato difficile metterle sopra l altra. . Cm faccio a nn farle gonfiare?

    1. devi bucherellarla con i rebbi di una forchetta, di gonfiarsi si gonfierà però un pò meno.. poi considera che quando la assembli un pò cede per il peso della crema

  4. Ciao! davvero un’ottima ricetta!! ma volevo chiederti, invece dell’amido di mais e la fecola di patate, si può usare la farina 00?

      1. grazie! perchè poi a comprare la scatola intera, finisce con lo scadere perchè non le uso mai.. era più una questione di comodità dato che la farina ce l’ho sempre in casa! 😀

  5. Salve,volevo fare solo una precisazione la crema da lei usata si chiama crema diplomatica invece la crema chantilly è un’altra cosa,fatta solo con panna, zucchero e vaniglia. È un errore che fa confondere tutti. Grazie

    1. Sono d’accordo con te, ma alla fine ormai in Italia tutti chiamano chantilly questo tipo di crema, ecco il perchè del nome nel blog. Ho seguito un corso di pasticceria (dopo aver preparato questa torta) e l’ho scoperto 🙂

  6. Questa ricetta è fantastica! L’ho seguita alla lettera e la torta è venuta buonissima. È finita in un soffio e ho ricevuto un sacco di complimenti.
    Grazie mille.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.