Strudel di salmone e verza

Lo strudel di salmone e verza è un ottimo piatto da servire come secondo ma anche come pasto unico! Un modo diverso per mangiare il salmone ma anche per utilizzare la verza che di solito viene servita come involtino e basta, ma che rende davvero tanto anche in questa versione!

  • Preparazione: 25 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Pasta Sfoglia 1 rotolo
  • Salmone (circa 600 gr) 1 filetto
  • Verza 5 foglie
  • Panna da cucina 150 ml
  • Albumi 1
  • Vino bianco 150 ml
  • Limoni 2
  • Burro 80 g
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Mettere il filetto di salmone in una sperlunga e bagnarlo con il succo di limone.

    Lavare le foglie di verza, eliminare la parte centrale più dura e scottarle in acqua bollente e salata per circa 3 minuti.

    Scolarle e tenere da parte un mestolo di acqua di cottura.

  2. Frullare le verze con 100 gr di salmone crudo, 100 gr di panna, 1 albume e del sale.

  3. Spalmare sulla sfoglia circa un quarto della crema preparata, aggiungere il salmone, salare e pepare, quindi chiudere il rotolo.

  4. Cuocere gli strudel in forno caldo a 200° per circa 30 minuti, o comunque fino a quando non avranno raggiunto un bel colore dorato.

  5. Una volta pronto far raffreddare un po’ quindi tagliare e servire lo strudel di salmone e verza!

Note

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su Facebook, Instagram, Pinterest e Twitter per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette!

Per altre ricette simili visita l’apposita sezione!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.