Cipollata alla Siciliana con polpette di tacchino

La cipollata siciliana è un piatto povere a base di cipolle in agrodolce da servire come contorno a temperatura ambiente. Nella ricetta di oggi ho ripreso dalla tradizione Siciliana questa ricetta arricchendola con delle olive nere e con delle deliziose polpette di tacchino. La cipollata alla Siciliana con polpette di tacchino, dunque si trasforma in un secondo piatto dal sapore delicato che riscontrerà il parere favorevole di tutti i commensali. Servite le polpette tiepide come secondo piatto o a temperatura ambiente per i vostri buffet.

cipollata alla Siciliana con polpette di tacchino
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    50 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    4 – 6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

polpette di tacchino

  • trita di tacchino 400 g
  • Olio di oliva 1 cucchiaio
  • uovo 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Pangrattato 2 cucchiai
  • Latte 1 cucchiaio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio di semi q.b.

Per la cipollata

  • Cipolle dolci (di media dimensione ) 2
  • Olio di oliva 2 cucchiai
  • Acqua 1 bicchiere
  • Olive nere (denocciolate) 40 g
  • salsa di pomodoro (ho un cucchiaino di concentrato di pomodoro) 1 cucchiaio
  • Zucchero 1 cucchiaio
  • aceto di arancia 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della cipollata, mondate le cipolle e tagliatele a fette sottili. Versate in una padella antiaderente un cucchiaio di olio di oliva e le cipolle. Fate rosolare qualche minuto a fiamma media poi abbassate al minimo, aggiungete un bicchiere di acqua e lasciate cucinare le cipolle. Devono risultare morbide e trasparenti. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione delle polpette di tacchino. In una ciotola al trito di carne unite l’aglio tritato, l’olio di oliva, l’uovo, il pangrattato, il latte, salate, pepate e a piacere potete aggiungere dell’erba cipollina essiccata. Amalgamate tutti gli ingredienti e formate tante polpettine grandi quanto una nocciola. Ultimata la preparazione riponete le polpette in frigo per farle compattare.  La cipollata sarà pronta, aggiungete le olive nere tagliate a fette, la salsa di pomodoro, lo zucchero e l’aceto. Salate e peptate. Mescolate a fiamma viva per fare evaporare l’aceto, spegnete e tenete da parte. In un’altra padella versate l’olio di semi e friggete tutte le polpette. Scolatele e sistematele direttamente nel condimento di cipolle. Mescolate tutti gli ingredienti per farli insaporire e fate raffreddare.

Precedente Ananas al miele e caramello, dessert romantico Successivo Torta semplice con farina di canapa, ricetta vegana e senza glutine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.