Carciofi light a vapore, ricetta per tutti

Carciofi light a vapore è la ricetta che oggi porteremo in tavola.

carciofi light a vapore, ricetta per tutti
carciofi light a vapore, ricetta per tutti

Vi sono tantissime varietà di carciofi e qui voglio ricordavene qualcuno. Il carciofo violetto che viene coltivato in toscana e Sicilia dalla forma affusolata, di colore violaceo, da consumarsi cotto. Lo spinoso sardo di forma conica e un pò panciuta è particolarmente tenero e polposo. Il romanesco, privo di spine, grosso e tondo, si usa per carciofi alla giudea o ripieni. Il “cimarolo”, cioè l’inflorescenza portata dallo stelo principale della pianta è il più pregiato. Lo spinoso di Palermo ha una forma ovoidale ed è ottimo sia cotto sia crudo. Tra tutti i carciofi menzionati ci sono quelli pregiati e protetti come il Violetto di Castellammare, il violetto di Sant’Erasmo, il bianco di Pertosa e il romanesco principe della cucina ebraico-romana.

Carciofi light a vapore, ricetta per tutti

Ingredienti per 4 persone

4 carciofi
1 limone, solo il succo
3 patate
timo, maggiorana e alloro

Procedimento:

Tagliate i gambi dei carciofi ad una altezza di circa 7 cm dalla base, pelatelo con un coltellino affilato, eliminate le foglie esterne dei carciofi e tagliate le punte. Allargate con le mani le foglie centrali ed eliminate le spine interne e il “fieno”. Man mano che pulite i carciofi immergeteli in una ciotola con acqua e succo di limone per evitare che si anneriscono. Sul fondo del cestello per la cottura al vapore sistemate i rametti di timo, maggiorana e alloro. Sgocciolate i carciofi sistemandoli nel cestello “sdraiati”. Sbucciate le patate, tagliatele a spicchi e sistemateli negli spazi vuoti. Portate a ebollizione l’acqua in una pentola, adagiate sopra il cestello e cuocete le verdure per 15 minuti. Girateli e proseguite la cottura per altri 15 minuti. Trascorso il tempo di cottura mettete i carciofi a testa in giù (con il gambo in alto) e terminate la cottura per pochi minuti.
Se preferite potete mettere le erbe aromatiche direttamente nell’acqua invece che nel cestello.

carciofi light a vapore
carciofi light a vapore

Scorrete sul blog cercando tutte le altre ricette dedicate al carciofo.

Seguite anche gli aggiornamenti cliccando mi piace sulla pagina Facebook 

Precedente Ventagli di carciofi fritti, antipasto stuzzicante o contorno goloso Successivo Broccoli affogati secondo piatto o contorno