Broccoli affogati secondo piatto o contorno

Broccoli affogati, secondo piatto o contorno che delizierà le vostre tavole.

broccoli affogati
broccoli affogati

Il piatto di oggi è tipico della cucina siciliana, il suo nome dialettale è ‘broccoli fuati’, ‘rocculi fucati’ , ‘vrocculi affogati’ o ’sparacieddi accupati. Il suo nome dipende dalla provincia siciliana di provenienza. Come tutte le ricette della tradizione ne esistono diverse varianti e comunque si tratta di una ricetta facile da preparare grazie anche alla semplicità degli ingredienti utilizzati. Oggi utilizzeremo il broccolo romano.

Broccoli affogati, secondo piatto o contorno

Ingredienti:

1 broccolo romano
50 gr di cipolla
60 gr di olio extravergine d’oliva
2 filetti di acciughe sott’olio
prezzemolo quanto basta
150 gr di pecorino fresco grattugiato
100 gr di vino rosso
sale, pepe nero
1 spicchio d’aglio

Procedimento:

Preparate gli ingredienti: pelate la cipolla e tritatela finemente, lavate e asciugate bene il prezzemolo e tritatelo finemente. Staccate le cime dal gambo centrale, immergetele in acqua e sciacquatele più volte sotto l’acqua corrente. Prendete una padella dal fondo spesso, versate 30 gr di olio extravergine di oliva, unitevi lo spicchio d’aglio, fatelo rosolare per insaporire l’olio e quando avrà preso colore eliminatelo. Versate la cipolla e fatela appassire a fuoco basso per 5 minuti circa, aggiungete le acciughe e mescolate. A questo punto versate le cime del broccolo, regolate di sale e pepe e aggiungete il rimanente olio. Cospargete con il pecorino grattugiato, mescolate delicatamente e coprite con il coperchio lasciando cuocere a fuoco basso per 25 minuti. I broccoli si cuoceranno grazie al vapore che si crea all’interno del tegame. Passato il tempo indicato, irrorate i broccoli con il vino rosso, condite con il prezzemolo, mescolate delicatamente per evitare che il broccolo si sfaldi e proseguite la cottura, sempre a fuoco dolce, per altri 25 minuti ( terminata la cottura, i broccoli dovranno risultare morbidi e teneri). Se durante la cottura vi accorgete che non c’è più liquido potete aggiungere un mestolo di acqua calda o brodo vegetale. Una volte cotti, i broccoli affogati sono pronti per essere portati in tavola.

broccoli affogati
broccoli affogati

Seguite anche la pagina Facebook per tutte le anteprime

Precedente Carciofi light a vapore, ricetta per tutti Successivo Polpettine allo zenzero, antipasto sfizioso