Zucchine: 4 ricette vegan, vegetarian e non

La zucchina è il frutto immaturo di un vegetale appartenente alla famiglia delle Curcubitaceae. Originaria dell’America centrale, ha un aspetto erbaceo e cresce in maniera strisciante o rampicante. Le foglie sono grandi, ampie, palmate e rivestite di una peluria irritante mentre il loro colore è verde brillante e con maculazioni grigie o bianche. Essendo molto delicate, le zucchine non si mantengono a lungo, soprattutto se esposte alla luce e al calore, tendono a perdere in pochi giorni  le proprietà nutritive originali.

Tra tutte le verdure, la zucchina, è la meno calorica visto il suo alto contenuto di acqua, e sia per chi segue una dieta specifica, sia per chi ci tiene ad un’alimentazione corretta e sana, sia per chi vuole provare qualcosa di diverso,ecco qui 4 ricette che come ingrediente principale, contengono proprio le zucchine.


Pizza di zucchine con tonno e scamorza affumicata

Ingredienti
2 zucchine grandi
farina integrale q.b.
sale q.b.
1 scatoletta di tonno al naturale da 120 gr
70 gr di scamorza affumicata

Con una grattugia a fori larghi, in una coppa, grattugiate le zucchine. Unite il sale e tanta farina quanto basta a rendere il composto un panetto morbido e non appiccoso. Oleate bene una padella antiaderente e stendete con le mani il composto. Coprite con un coperchio e cuocete a fiamma media per un paio di minuti. Girate la base pizza e condite con il tonno al naturale e con la scamorza tagliata precedentemente a dadini. Lasciate cuocere per ancora un paio di minuti e servite tiepida o fredda.

Polpettine vegane con carote

Ingredienti
2 zucchine
1 carota
pangrattato q.b.
peperoncino in polvere q.b.
sale e pepe q.b.
1 cucchiaio di semi di lino

In una coppa, con una grattugia a fori larghi, grattugiate le zucchine e le carote. Unite i semi di lino, un pizzico abbondante di sale, il pepe ed un pizzico a piacere di peperoncino. Amalgamate con un cucchiaio o con le mani ed unite tanto pangrattato quanto basta a rendere il composto sodo e non appiccoso. Formate delle polpettine e impanatele nel pangratto. Cuocete in una padella antiaderente leggermente oleata. Servite fredde con patate al forno, insalata verde o pomodori ad insalata.

Sbriciolata di zucchine con ciliegini e spezie

Ingredienti
3 zucchine grandi
sale e pepe q.b.
3 pomodori ciliegini
1 rametto di rosmarino
4 foglie di basilico
pangrattato q.b.
formaggio grattugiato q.b.
50 gr di parmigiano/ pecorino romano/ provolone piccante a scaglie

Con una grattugia a fori larghi, grattugiate le zucchine in due piatti. Condite entrambi son un pizzico di sale ed un pizzico di pepe. Oleate per bene una padella e adagiate le zucchine grattugiate come per uno sformato. Cospargete con formaggio a scaglie, pomodorini tagliati a fettine, il rosmarino tritato ed il basilico tritato. Ricoprite con le zucchine grattugiate del secondo piatto e cospargete con formaggio grattugiato, pangrattato ed un filo di olio extravergine d’oliva. Cuocete a fiamma media e con un coperchio che crea vapore per 7-8 minuti. Servite tiepiedo o freddo.

Omelette piccanti alle zucchine

Ingredienti
2 uova
3 zucchine
acqua naturale q.b.
sale e pepe q.b.
olio di semi di girasole q.b.
peperoncino in polvere q.b.
formaggio grattugiato q.b.
semola q.b.
farina integrale q.b.
burro q.b.

In una coppa, con la forchetta, sbattete le uova con il sale, il pepe ed un pizzico di peperoncino. Unite acqua, farina integrale, semola, 2 cucchiai di olio di semi di girasole, il formaggio e sbattete fino ad ottenere un composto liscio senza grumi e liquido. Imburrate un padellino antiaderente e versate poco composto per volta. Cuocete solo da un lato ed una volta cotto, con una spatola in legno, arrotolate e fate arrostire. Continuate così fino alla fine del composto e servite tiepide accompagnate da insalata o formaggio.

Precedente Crocchette di ortaggi senza uova Successivo Bocconcini alla frutta con mandorle fresche