Lasagne salsiccia e asparagi

Lasagne salsiccia e asparagi

Le lasagne salsiccia e asparagi sono un primo piatto semplice, gustoso e saporito: la ricetta giusta per stupire gli ospiti o per coccolare la famiglia. Le lasagne sono una ricetta classica e tradizionale ma a me piace sperimentare e provare nuovi accostamenti, qualcosa di diverso e insolito dal classico ragù di carne. Se anche voi amate le lasagne e i gusti particolari provate la ricetta delle lasagne salsiccia e asparagi!

Ingredienti per 6 persone

250 g di sfoglie fresche per lasagne

2 mazzetti di asparagi

4 salsicce

100 g di parmigiano

1 mozzarella

700 g di besciamella

½ bicchiere di vino bianco

olio extravergine d’oliva

sale

Pulire gli asparagi secondo le indicazioni che trovate QUI. Lessarli e tagliarli a piccoli tocchetti. Spellare le salsicce, sgranare la polpa e cuocerla in padella (io non ho aggiunto olio ma se preferite, a vostro piacere, potete metterlo). Quando la salsiccia sarà ben rosolata sfumare con il vino bianco e lasciarlo evaporare. Aggiungere gli asparagi e un pochino d’acqua e continuare la cottura per alcuni minuti in modo che gli ingredienti si insaporiscano. Regolare di sale facendo attenzione perché le salsicce sono abbastanza saporite. Preparare la besciamella con la ricetta che trovate QUI o per una besciamella leggera QUI (se preferite potete acquistarla pronta anche se quella fatta in casa è senz’altro migliore). Tagliare la mozzarella a piccoli cubetti. Per le mie lasagne utilizzo le sfoglie fresche e sottili che vanno direttamente in teglia. Oliare una pirofila, aggiungere qualche cucchiaio di besciamella e posizionarvi le sfoglie (o la sfoglia a seconda della grandezza della vostra teglia). Aggiungere la besciamella, il condimento di asparagi e salsiccia, la mozzarella, il parmigiano e procedere creando gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Coprire l’ultimo strato con la sfoglia, la besciamella e il parmigiano e cuocere in forno a 180° per trenta minuti circa. Sfornare, lasciar intiepidire qualche minuto e poi servire.

Vi aspetto sulla pagina FACEBOOK!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.