Crea sito

Frappè al kiwi, banane e ananas

Frappè al kiwi, banane e ananas

Non so voi ma io ho proprio voglia d’estate, di mare e di caldo. Per tuffarmi in anticipo nella bella stagione ho preparato un goloso frappè al kiwi, banane e ananas. Il frappè al kiwi, banane e ananas è una bevanda fresca e gustosa ideale per la merenda, un perfetto spezzafame che piace proprio a tutti! Anche ai bambini che in genere non amano mangiare la frutta. Io lo adoro! Provatelo anche voi!

Frappè al kiwi banane e ananas Cucina vita mare

Ingredienti per 4 persone

4 kiwi

50 gr di zucchero di canna

2 banane

2 cucchiai di succo di limone

400 ml di succo d’ananas

4 cubetti di ghiaccio

2 kiwi per decorare

Pelare i kiwi e tagliarli a pezzetti, metterli nel frullatore e cospargerli con lo zucchero di canna, frullare fino ad ottenere un composto omogeneo. Sbucciare le banane, tagliarle a tocchetti e aggiungerle al kiwi, unire anche il succo di limone e frullare di nuovo. Versare a filo il succo d’ananas. Poi aggiungere i cubetti di ghiaccio e frullare alla massima velocità. Suddividere il frappè in 4 bicchieri e decorare con le fette di kiwi.

Se vi piacciono le mie ricette seguite la pagina FACEBOOK con un “mi piace” e per non perdere i miei post attivate le notifiche!

Curiosità

I frappè sono bevande a base di latte, ghiaccio, zucchero e frutta. Gli ingredienti vengono emulsionati in un frullatore e il risultato è una bevanda leggera e spumosa. Frappè in francese vuol dire “colpito” e si riferisce a “colpito da freddo” poiché il dessert contiene ghiaccio tritato. Nei frullati la frutta è l’ingrediente principale nei frappè invece non è indispensabile la frutta fresca (anche se io la preferisco) ma il latte (in questo caso salgono le calorie per questo io ho utilizzato il succo d’ananas), che può essere aromatizzato con il caffè il cioccolato o la menta. Sono ridotte le fibre e le vitamine mentre sono presenti proteine e grassi del latte. Negli anni cinquanta era di moda degustare nei bar del centro il frappè alla vaniglia o al latte di mandorla. Negli anni successivi alla preparazione del frappè si sono aggiunti il gelato e le spezie e le decorazioni a base di granella di nocciole, cioccolato e cocco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.