Crea sito

SPINACI CON CECI ALLA SIVIGLIANA, TAPA VEGETARIANA

Gli spinaci con ceci alla sivigliana (espinacas con garbanzos a la sevillana o a la andaluza) sono una tapa vegetariana, una delle poche a dire la verità esclusivamente a base di verdure, a cui sono molto affezionata: si tratta infatti del primo piatto spagnolo che assaggiai quando nel lontano 1999 atterrai a Siviglia per realizzare il mio anno di Erasmus.

Ancora senza sistemazione fissa, io e le mie due amiche Roberta e Chiara eravamo accampate in una piccola stanza piena di valigie affittataci solo per qualche giorno e in quell’appartamento non potevamo utilizzare la cucina. Fu così che una delle prime sere scegliemmo di cenare nel vicino bar ristorante “Hermanos Gómez” del quartiere sivigliano de Los Remedios. Di spagnolo capivamo ancora veramente poco e così dal menù che ci offrirono scegliemmo un po’ a caso: io appunto chiesi questo piatto di ceci con spinaci e devo ammettere che non ne rimasi affatto delusa. Fu appunto questo il mio primo contatto con la cucina spagnola, quanta acqua è passata sotto i ponti da allora!

Ma torniamo a noi e parliamo di questa tapa vegetariana molto saporita. I ceci con spinaci all’andalusa sono un “potaje, ossia uno stufato di verdure e legumi (in alcuni casi si aggiunge anche carne) a cui durante la cottura viene aggiunta dell’acqua o del brodo. Il piatto rimane leggermente liquido e, anche se non si può definire una minestra, è comunque un “plato de cuchara” da assaporare appunto con il cucchiaio soprattutto nei mesi freddi.

I potajes svolgono una parte importante nel complesso della gastronomia spagnola tradizionale e questo piatto in concreto è molto tipico della cucina sivigliana soprattutto durante la Quaresima quando, come da noi, si è soliti evitare la carne: si mangia in casa come piatto unico o in quantità minori come tapa (per capire cosa sono le tapas ti rimando a questo post: “Tapas, Pinchos e Montaditos: capiamo cosa sono“).

Preparare un piatto di spinaci con ceci alla sivigliana è una cosa veramente semplice da fare, io ti propongo oggi la versione più veloce con i ceci già cotti, ma se preferisci usare i ceci secchi li potrai sempre mettere in ammollo la notte prima e cuocerli prima di realizzare la ricetta. Ah, e se non hai in casa gli spinaci questi possono essere sostituiti con le bietole, il sapore cambiarà solo leggermente.

Vediamo allora ingredienti e preparazione.

Gli spinaci con ceci alla sivigliana (espinacas con garbanzos a la sevillana, a la andaluza): potaje ricco e saporito. Qui il passo a passo!

Segui la pagina Facebook di Cucina Sagnola A Casa Mia!

Per: 4-5 persone
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti
Difficoltà: Facile

SPINACI CON CECI ALLA SIVIGLIANA. INGREDIENTI:

  • 500 gr di spinaci freschi (si possono usare anche quelli congelati)
  • 570 gr di ceci già cotti, 400 gr il peso senza liquido di conservazione
  • 3-4 spicchi di aglio
  • 50-60 gr di pane raffermo a fette, va bene anche del giorno prima
  • 2 cucchiai di aceto bianco
  • 1 peperoncino piccante (se in casa c’è qualcuno che non ama il piccante puoi farne a meno)
  • ½ cucchiaino di cumino in polvere
  • 1 cucchiaio di paprika dolce
  • Olio di oliva
  • Sale

SPINACI CON CECI ALLA SIVIGLIANA. PREPARAZIONE:

Cuoci gli spinaci e prepara i ceci.

Per prima cosa dovrai mettere gli spinaci in una pentola capiente con un fondo di acqua. Mescola spesso e cuoci per circa 8-10 minuti. Quindi lasciali raffreddare e strizzali bene.

Elimina il liquido di conservazione dei ceci, versali in uno scolapasta e sciacquali sotto l’acqua corrente. Falli scolare e mettili da parte per il momento.

Prepara il pesto degli spinaci con ceci alla andalusa.

A questo punto devi iniziare a preparare il majado o majao detto all’andalusa, cioè quello che noi definiremmo un pesto.

Copri il fondo di una ampia padella antiaderente con olio di oliva, metti a soffriggere gli spicchietti di aglio -pelati ma interi- per qualche minuto facendo attenzione a non bruciarli.

Quindi ritirali dalla padella ed appoggiali su di un piatto, nella padella metterai a dorare su entrambi i lati anche le fettine di pane. Ritira anche queste ed appoggiale insieme all’aglio.

In un mortaio -in sua assenza si può usare anche il mixer- versa l’aglio, il pane, i due cucchiai di aceto, il peperoncino, il mezzo cucchiaino di cumino, sale e un po’ d’acqua -non ne serve molta- per poter schiacciare e mescolare il tutto comodamente.

Il mix di questi ingredienti insieme con la paprika dolce è essenziale per la buona riuscita del piatto di ceci con spinaci, quindi non variare!

Prendi la padella ed appoggiala fuori dal fuoco: verifica che non sia più calda ma solo tiepida, perchè nell’olio rimasto dovrai versare il cucchiaio di paprika dolce. Questa spezia come ho già spiegato nella ricetta originale delle patatas bravas si brucia facilmente rovinando irrimediabimente il piatto. Quindi, fai attenzione, altrimenti se noti odore a bruciato ripeti quest’ultima operazione.

Cuoci gli spinaci con ceci.

Una volta che avrai mescolato la paprika con l’olio potrai versare nella padella il resto degli ingredienti, ossia il pesto, gli spinaci strizzati ed anche i ceci. Mescola il tutto, aggiungi dell’acqua (bisogna andare un po’ ad occhio) e fai cuocere per circa 10 minuti.

I tuoi spinaci con ceci dovranno avere una consistenza cremosa e solo leggermente liquida. Servi immediatamente e buon appetito, buen provecho!

Fonte: Harina la carmita.

Nel blog puoi trovare anche:

altre ricette di tapas calde e fredde

altre ricette di cucina spagnola tradizionale

oppure le ricette di casa mia

Torna alla Home Page

Foto e testi: © cucina spagnola a casa mia