Crea sito

Arancine siciliane al ragù

Arancine siciliane al ragù. Arancini o arancine in ogni caso quando si parla di queste croccanti delizie si pensa alla ricetta degli arancini siciliani al ragù, quelli più conosciuti ed amati in tutta Italia ma siccome io alla provola che fila non resisto proprio allora eccoli con una piccola variante rispetto alla ricetta dell’Arancinario il libro di Mastrecheffa interamente dedicato agli arancini.

Scopri insieme a me il trucchetto per non farli rompere quando li friggi.

Vieni a leggere come FRIGGERE CROCCANTE ED ASCIUTTO ed il trucchetto per trovare la GIUSTA TEMPERATURA DELL’OLIO

Andiamo insieme in cucina e poi…Tutti a tavola con Cinzia.
SEGUIMI ANCHE SU INSTAGRAM, NE VEDRAI DELLE BELLE, MI TROVI CLICCANDO QUI’

ricetta arancini siciliani al ragù
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12 arancine siciliane al ragù
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare le arancine siciliane al ragù

  • 500 griso per arancini
  • 1.1 lbrodo vegetale
  • 2 bustinezafferano
  • 60 gburro
  • 10 gsale
  • 400 gcarne macinata
  • 1scalogno
  • 1/2 bicchierevino bianco
  • 150 gpiselli
  • 100 gprovola
  • olio extravergine d’oliva

Per impanare le arancine siciliane al ragù

  • 100 gfarina 00
  • 180 mlacqua
  • 2uova
  • 150 gpangrattato

Prepariamo il riso

  1. In una pentola versare il brodo vegetale e farlo bollire, quando arriva al bollore versare il riso, il sale e cuocere fino a far assorbire tutto il brodo al riso avendo cura di lasciarlo leggermente al dente.

  2. A fine cottura aggiungere il burro e lo zafferano sciolto in un pò d’acqua calda, mescolare e mantecare qualche minuto a fuoco spento.

Prepariamo il ragù bianco

  1. In una pentola versa 4 cucchiai di olio e fai appassire lo scalogno tritato finemente poi aggiungi la carne macinata e rosola a fuoco alto. Sfuma con il vino bianco ed aggiungi anche i piselli e mezzo bicchiere d’acqua.

  2. Cuoci con il coperchio fino a che l’acqua sarà evaporata poi lascia raffreddare il ragù bianco così preparato.

Formiamo gli arancini

  1. Dividi il riso in 12 parti e con ciascuna forma una pallina con le mani e crea un’ incavo al centro.

    Aggiungi del ragù ed un pò di provola e richiudi bene con il riso in modo da formare una sfera o un cono.

  2. In una ciotola versa farina, acqua e uova e sbatti bene per ottenere una pastella, a parte in un piatto fondo metti il pangrattato.

    Sarà proprio questa pastella a creare un sigillo che non farà rompere in cottura le arancine siciliane

  3. Passa ogni arancino di riso prima nella pastella e poi nel pangrattato per formare una panatura esterna che diventerà croccante con la frittura.

  4. ricetta arancini siciliani al ragù

    Mangia le arancine siciliane appena fritte e calde calde…buon appetito!!!

I miei consigli

Puoi preparare gli arancini in anticipo senza passarli nella pastella e nel pangrattato, lasciarli riposare in frigorifero anche tutta la notte prima di impanarli per farli rassodare.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.