Cassatelle di ricotta

Le cassatelle di ricotta Siciliane (chiamate anche cassateddi o cappidduzzi) sono uno dei miei dolci preferiti in assoluto. Si tratta di dolcetti fritti realizzati da uno strato sottile di pasta fragrante e asciutta che racchiude un goloso e cremoso ripieno di crema di ricotta, con o senza gocce di cioccolato. Noi le prepariamo spesso e ogni volta che qualcuno le prova se ne innamora e ci chiede la ricetta, la nostra, di famiglia, che ci tramandiamo da generazioni. Voi lo sapete, con voi non ho segreti, quindi ecco la nostra ricettina, le cassatelle di ricotta sono molto semplici da realizzare e senza uova, sono troppo golose e profumatissime, si sciolgono in bocca!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 450 gfarina di semola di grano duro rimacinata
  • 175 gvino bianco
  • 50 golio extravergine d’oliva
  • 50 gzucchero
  • q.b.olio extravergine d’oliva (per friggere)
  • q.b.zucchero a velo (per la copertura)

Per il ripieno:

  • 1 kgricotta
  • 250 gzucchero
  • 1scorza di limone grattugiata (o gocce di cioccolato fondente)
  • q.b.vaniglia

Preparazione

  1. ● Le cassatelle di ricotta sono molto semplici da preparare, come prima cosa realizzate la pasta, potete sia impastare a mano che servirvi di un’impastatrice. Scaldate l’olio in un pentolino o al microonde, deve essere caldo, non bollente, mettetelo in una ciotola insieme alla farina e fate amalgamare velocemente i due ingredienti ed unite poi il vino bianco tiepido e lo zucchero.

  2. ● Lavorate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo, formate un panetto, avvolgetelo con della pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti. Nel frattempo preparate la crema di ricotta, la ricotta deve essere ben asciutta, se la prendete fresca dovrete lasciarla sgocciolare per una notte intera.

  3. ● Mettete quindi la ricotta in una ciotola e conditela con lo zucchero e la vaniglia, noi la lavoriamo velocemente con una forchetta perchè ci piace più rustica (“grezza” come diciamo in dialetto), ma se la preferite più cremosa, usate le fruste, aggiungete la scorza di limone grattugiata o le gocce di cioccolato fondente. Trascorso il tempo di riposo stendete il panetto con la macchina per pasta (se non l’avete, utilizzare il matterello) impostando come grado di spessore il terzultimo buchino partendo dal più sottile (0,6 mm circa).

  4. ● Adesso realizzate le cassatelle di ricotta: prendete una sfoglia di pasta e realizzate una fila di mucchietti di crema di ricotta, piegate la sfoglia sopra il ripieno e ritagliate i dolcetti con uno stampino per cassatelle o ravioli o, se non lo avete, con una formina tonda o a semiluni o con un bicchiere di vetro.

  5. ● Procedete in questo modo per realizzare tutte le le cassatelle di ricotta e poi punzecchiatele con un ago per evitare che in cottura si gonfino eccessivamente, friggetele poi in olio extra vergine di oliva bollente fino a doratura, su entrambi i lati.

  6. ● Le cassatelle di ricotta sono pronte per essere gustate, ultimatele, se volete, con una leggera spolverata di zucchero a velo.

Note:

Le cassatelle di ricotta possono rimanere a temperatura ambiente per qualche ora, ma se dovete conservarle per tempi più lunghi mettetele in frigo, si mantengono per 3-4 giorni. Non chiedetemi se si possono fare al forno, da tradizione vanno rigorosamente fritte 😀 Se dovessero avanzare dei ritagli, friggeteli, otterrete delle simil chiacchiere!

Volete fare le cassatelle al forno? Trovate la ricetta QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy past blocker is powered by http://jaspreetchahal.org

Warning: realpath(): open_basedir restriction in effect. File(/membri/fantacazzismo19/tmp) is not within the allowed path(s): (/membri/cucinafacileconelena/:/membri2/cucinafacileconelena/:/membri/.dummy/) in /membri/cucinafacileconelena/cucinafacileconelena/wp-includes/functions.php on line 2101