Patate e funghi in padella

Patate e funghi in padella è un contorno facile e sfizioso, ricetta economica dal successo assicurato. Io ho usato i funghi champignon ma non escludo e consiglio di provare questo piatto con altre qualità di funghi. Per completare il mio piatto ho anche aggiunto lo speck per insaporire il tutto.

Non vi resta che scoprire tutti i passaggi e i resto degli ingredienti per poterla realizzare anche voi a casa…

Se non lo avete ancora fatto iscrivetevi al mio canale YouTube CuciniAmo con Chicca per non perdervi le mie VIDEO RICETTE

patate e funghi in padella 1

Patate e funghi in padella

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di patate
  • 300 g di funghi
  • 80 g di speck in stick o pancetta
  • olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale
  • pepe

Procedimento: Per prima cosa lavate e sbucciate le patate, dopodiché tagliatele a cubetti non troppo grossi, quindi mettetele a bagno in acqua fredda per un’ora.

Scaldate 2 cucchiai di olio d’oliva in una padella capiente e versateci le patate scolate e tamponate con la carta da cucina, dopodiché salate e pepate, fate cuocere a fuoco dolce per 15 minuti con il coperchio.

Nel frattempo in un’ altra padella fate tostare lo speck in stick, dopodiché mettete da parte e sempre nella stessa padella cuocete i funghi tagliati a fette.

Salate e pepate i funghi e cuocete per circa 10 minuti, poi insaporite con una spolverata di prezzemolo tritato lo speck cotto in precedenza, unite il tutto alle patate, mescolate e portate in tavola subito le vostre Patate e funghi in padella.

Se provate a realizzare questa ricetta mandatemi una foto alla mia Fan page di Facebook avrò l’onore di pubblicarla nell’album “ricette fatte da voi”

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle mie ultime novità seguimi anche sulle pagine di Facebook Google+ Twitter e Pinterest

Precedente Cioccolatini al cocco Successivo Pasta con broccoli e ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.