Crea sito

Patacalzoni siciliani

Patacalzoni siciliani, uno dei pezzi di rosticceria siciliana più amati dai bambini. Calzoni ripieni di wurstel e patatine, troppo golosi! Miei buongustai come sempre vi do i bentornati o i bentrovati nella mia cucina, oggi oltre che una ricetta vi farò scoprire anche un termine tutto siciliano “patacalzone”. Pata-calzone non è che l’unione dei termini patatine e calzone, una semplice abbreviazione per un rustico unico e di cui difficilmente ne faccio a meno. In Sicilia avevo la comodità di andare a prenderlo nel forno sotto casa, ora che vivo in Romagna questa comodità non ce l’ho più quindi non mi resta che prepararlo in casa, ma -se posso dirlo- è ancora più buono di quello che compravo! Non perdetevi anche:
Calzoni alle melanzane 
Pizzette siciliane con i wurstel
Impanate con cavolfiore
Calzoni prosciutto e mozzarella

Patacalzoni siciliani
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6 Pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’impasto:

  • 500 gfarina 00
  • 50 gstrutto
  • 50 gzucchero
  • 10 gsale
  • 270 gacqua
  • 8 glievito di birra compresso

Ingredienti per il ripieno:

  • 6wurstel di maiale (grandi)
  • 200 gpatatine, fritte, confezionate in busta
  • q.b.mozzarella (io uso quella per pizza)
  • q.b.sale
  • 1uovo

Preparazione

  1. In una ciotola dai bordi alti mettete lo strutto, unite la farina, il sale e lo zucchero ed iniziare ad impastare per far amalgamare il tutto.

  2. Scaldate leggermente l’acqua e fateci sciogliere al suo interno il lievito di birra. Mentre impastate versate a filo l’acqua e continuate ad impastare finchè non sarà tutta assorbita.

  3. Impastate fino ad ottenere un panetto morbido e compatto, ci potranno volere sui 20 minuti, per facilitare questa operazione io impasto direttamente dentro la macchina del pane.

  4. Una volta pronto l’impasto oliate leggermente una ciotola capiente e versateci al suo interno l’impasto. Chiudete la ciotola con pellicola o con il coperchio e fate lievitare per 8 ore.

Ripieno e chiusura:

  1. Mentre l’impasto lievita tritate molto finemente la mozzarella, se usate quella normale strizzatela.

  2. Dividete i wurstel a metà nel senso della lunghezza e friggete le patatine in abbondante olio di semi ben caldo. Non friggetele completamente dato che completeranno la cottura in forno. Fatele sgocciolare su carta assorbente da cucina, salatele leggermente.

  3. Quando l’impasto sarà lievitato infarinate la superficie di lavoro e fateci cadere sopra l’impasto. Dividetelo in 6 pezzi dello stesso peso e formate delle palline, ogni pallina deve pesare circa 150 g.

  4. Stendete ogni pallina d’impasto fino ad avere lo spessore di mezzo cm, cercate di darli una forma a ventaglio. Al centro mettete un po’ di mozzarella tritata, adagiateci il wurstel tagliato a metà ed una parte della patatine.

  5. Sbattete l’uovo e spennellate i bordi dei vostri Patacalzoni siciliani, quindi richiudere i due lati più lunghi in modo da avere un cono.

  6. Adagiate ogni cono su una teglia rivestita di carta forno e spennellate la superfice con l’uovo rimasto.

  7. Infornate nel ripiano più basso, in forno già caldo a 200°C per per 10 minuti. Quando l’impasto sarà ben colorato portate la teglia nel ripiano intermedio del forno finchè non saranno ben dorati.

  8. Sfornate i vostri Patacalzoni siciliani e servite in tavola, se volete date un tocco di più munitevi di ketchup e maionese e farcite l’interno dei vostri Patacalzoni siciliani.

  9. Patacalzoni siciliani
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.