Crea sito

Gattò di patate, Bimby

Gattò di patate

gatto di patate

Questo piatto si può servire in mono porzioni come antipasto, o come piatto unico, semplicissimo da realizzare, io vi propongo la versione con il Bimby. Se non avete mai provato il gattò di patate, questo è il momento giusto, uno sformato di patate filante dal gusto sublime!

Ingredienti:

  • 700 g di patate
  • 200 g d’acqua
  • 30 g di burro
  • 50 g di latte
  • 3 cucchiai di Grana grattugiato
  • 1 uovo
  • Prosciutto cotto a fette
  • 1 Mozzarella sgocciolata dal suo liquido di conservazione
  • olive verdi snocciolate a piacere
  • pane grattugiato q.b.

Procedimento Bimby:
Sistemare le patate tagliate a pezzi non troppo grandi nel recipiente del varoma e nel vassoio.
Versare l’acqua nel boccale, sistemare il varoma sopra il boccale e cuocere 25 minuti a 100° a velocità 2.
A cottura ultimata spostare il varoma e svuotare il boccale.
Versare le patate nel boccale, salare, pepare e tritare per 20 secondi velocità 5.
Aggiungere il grana, il burro, il latte e l’uovo e amalgamare 20 secondi velocità 3.
Imburrare una pirofila e cospargerla di pane grattugiato.
Tagliare la mozzarella a fette.
Versare metà del composto di patate nella pirofila, sistemare sopra il prosciutto cotto, la mozzarella e le olive verdi e riempire il tutto con l’altra metà del composto.
Cospargere la superficie con fiocchi di burro e grana grattugiato.
Infornare a 180° per 30 minuti circa o sinché la superficie non risulta ben gratinata.
Servire il gatto di patate subito ancora caldo con la mozzarella ancora bella fumante, oppure tiepida.
Il gatto di patate è buonissimo anche il giorno dopo, garantito, l’ho portato a lavoro ed era ancora super!! Provatelo anche voi!