OMELETTE

Una volta a settimana introduco le omelette come parte proteica del mio pasto. È un modo veloce per sostituire la carne, ma anche molto salutare. L’uovo è infatti un alimento molto nutriente e non dobbiamo demonizzarlo: le ultime linee guida consigliano l’introduzione nella dieta di 3-4 uova a settimana. Personalmente vedo un’omelette ben fatta un piatto molto fine e mai banale, da servire anche in un pranzo improvvisato. Ecco tutti i trucchi per farla liscia, morbida all’interno e saporita.

omelette
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2uova
  • 50 mllatte
  • q.b.pepe
  • q.b.erba cipollina
  • q.b.Parmigiano/Emmentaler

Preparazione delle omelette

  1. omelette francese

    Per preparare una buona omelette, sbattere le uova con il latte. Non serve montarle ma solo amalgamare bene tuorlo e albume. Aggiungere sale e pepe.

    A fuoco basso, scaldare in una padella piccola antiaderente un filo d’olio e versare l’uovo sbattuto. Muovere subito con una spatola di silicone il centro della padella in modo da creare delle parti di uovo coagulato che creano volume e ariosità. Staccare spesso l’uovo dai bordi.

    Lasciare cuocere muovendo ogni tanto per qualche minuto. Bisogna avere l’attenzione di lasciare sempre uno strato di uovo che copre tutta la superficie della padella.

    Quando il composto è ancora umido e morbido (il centro dell’omelette deve restare un pochino indietro di cottura) aggiungere al centro dell’omelette ancora stesa qualche scaglia di Parmigiano o qualche pezzo di Emmental tagliato sottile (la mia versione preferita).

    Cominciare a staccare l’uovo da una parte della padella ripiegandolo come per arrotolarlo. Rimarrà un rotolo tutto appoggiato ad un lato della pentola. Lasciar cuocere ancora qualche secondo.

    Versare delicatamente l’omelette su un piatto piano, ribaltandola avendo cura di mantenerla integra.

    Condire con erba cipollina fresca tritata.

    QUI LA RICETTA DELLE CRÊPES DI GRANO SARACENO

    SEGUI CUCCHIAINO SU FACEBOOK

    SEGUI CUCCHIAINO SU INSTAGRAM

1,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente TORTA PERE E CACAO (VEGAN) Successivo FRENCH TOAST

Lascia un commento