Gamberoni in padella al cognac, ricetta facile e raffinata

I gamberoni in padella al cognac, dal sapore unico, perfetti serviti sia come antipasto sia come secondo piatto, raffinatissimi, perfetti quando si hanno ospiti e si vuol fare bella figura.

I gamberoni in padella al cognac sono facilissimi da fare e con una cottura veloce, vi consigliamo di preparare i gamberoni, lavandoli bene e togliendo il guscio, conservarli in un contenitore a chiusura ermetica e poi cuocerli all’ultimo minuto, in questo modo restano saporitissimi.

Preparate i gamberoni puliti non con largo anticipo (al massimo mezza giornata) in questo modo risultano belli freschi e non secchi.

Noi per la preparazione abbiamo utilizzato i gamberoni freschi, potete utilizzare anche quelli congelati, farli scongelare e poi seguire la ricetta senza cambiare il risultato della ricetta.

 

Informatevi solo tra i vostri commensali che non ci siano delle persone allergiche ai crostacei sono molto allergizzanti.

 

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Gamberoni freschi 20
  • limone 1
  • Olio extravergine d’oliva 4/5 cucchiai
  • Cognac 1 bicchierino
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1.  

    Spremete il limone.

    Lavate bene i gamberoni, asciugateli bene e togliete il guscio lasciando la testa, togliete il filamento interno nero.

     

  2. In una padella capiente mettete l’olio extravergine d’oliva e quando è caldo mettete i gamberoni, fateli insaporire bene da ambo i lati, aggiungete il succo del limone, il cognac, salate e pepate.

    La cottura è molto rapida quando il cognac è evaporato i gamberoni sono già cotti, girateli un paio di volte in modo da farli insaporire bene.

  3. Servite i gamberoni in padella al cognac caldissimi con il loro sughetto.

    Abbiamo considerato 5 gamberoni per ogni commensale, utilizzandoli come un secondo piatto, regolatevi voi in base alla portata che volete fare, sono anche indicati come antipasto, in questo caso diminuite la dose.

Note

Se non avete del cognac potete tranquillamente sostituirlo con il brandy senza cambiare il risultato della portata.

Da non perdere:

INSALATA DI GAMBERI E POMODORINI

GAMBERONI AL BRANDY E LIME

RISOTTO CON GAMBERI E FAVE

Precedente Frittelle di ricotta, ricetta golosissima di Carnevale. Successivo Risotto ai gamberi e limone, ricetta raffinata per le feste

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.