Crostata arrotolata di pesche, ricetta con il frullatore

La crostata arrotolata è un dolce goloso perfetto per la prima colazione o la merenda. E’ una ricetta semplicissima da realizzare. Avete presente quando sperimentate una torta e in realtà il risultato che ne esce non è quello che vi immaginavate? Ecco questo ne è l’esempio…ma credetemi è di una bontà unica che per capirlo dovete assaggiarla! Premetto che in questo periodo dell’anno non faccio spesso dolci in cui necessita l’accensione del forno, ma ho voluto provare perchè l’altro giorno mi è arrivato un nuovo frullatore. Con questo infatti è possibile anche preparare gli impasti tipo frolla o pasta della pizza. Ovviamente per una come me che ha sempre utilizzato le mani o la planetaria per impastare, pensare di acquistarne uno che avesse anche questa funzione non è stato semplice. Inutile che vi dica quanto sia soddisfatta, soprattutto del risultato della torta! Ah…io l’ho farcita con una confettura di pesche, ma nulla vi vieta di utilizzare qualsiasi altro tipo di marmellata. Cosa dite, vi va di provarla? Leggete la ricetta, perchè la crostata arrotolata di pesche sarà pronta in un click! 😉

crostata arrotolata di pesche ricetta con il frullatore
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo45 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
729,41 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 729,41 (Kcal)
  • Carboidrati 108,40 (g) di cui Zuccheri 53,27 (g)
  • Proteine 9,64 (g)
  • Grassi 30,12 (g) di cui saturi 18,85 (g)di cui insaturi 10,85 (g)
  • Fibre 2,13 (g)
  • Sodio 31,81 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 179 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Ingredienti per la frolla

  • 400 gfarina 00
  • 200 gburro
  • 200 gzucchero a velo
  • 1uovo
  • 1tuorlo
  • 1 bustinavanillina
  • 8 glievito in polvere per dolci

Ingredienti per la farcitura e la decorazione

  • 220 gconfettura di pesche
  • 1pesca gialla

Strumenti

  • Frullatore / Mixer
  • Tortiera 20 cm di diametro con cerniera
  • Coltello
  • Cucchiaio
  • Tagliere
  • Spianatoia
  • Mattarello
  • Carta forno

Preparazione della crostata arrotolata

Preparazione della frolla

  1. preparazione dell'impasto base della frolla col frullatore

    Per realizzare la frolla di questa crostata ho utilizzato il frullatore. Per prima cosa quindi mettete il burro freddo nel contenitore insieme alla farina, allo zucchero, alla vanillina e al lievito. Dopodichè azionate il frullatore e date una prima mescolata, in modo che il burro si amalgami alle componenti secche.

    Aggiungete ora l’uovo intero insieme al tuorlo e azionate nuovamente il frullatore fino ad ottenere un composto abbastanza uniforme. A questo punto rovesciate l’impasto ottenuto su una spianatoia e impastatelo per qualche secondo con le mani fino a renderlo liscio. Mettetelo poi nella pellicola per alimenti e riponetelo in frigorifero per una mezz’ora circa fino a quando si è rassodato.

Stesura della frolla e farcitura della crostata

  1. stendere la frolla e dividerla in strisce

    Trascorso il tempo necessario, riprendete il panetto dal frigorifero e dividetelo in tanti pezzettini. Dopodichè rimpastatelo nuovamente fino ad ottenere un impasto liscio. In questo modo la frolla non vi si romperà quando la stenderete col mattarello (questo trucchetto è un suggerimento di Cookergirl visto su instagram 😉).

    A questo punto appoggiate la frolla su un foglio di carta forno dandogli la forma di un rettangolo (28cm x 40cm) e dividetelo in 7 strisce da 4cm l’una.

  2. farcite la crostata con la marmellata, decoratela con la pesca e infornatela

    Spalmate ora 210g di marmellata (presi dal totale) su ciascuna striscia. Poi arrotolate una di esse e mettete il rotolino ottenuto al centro di una tortiera che avrete precedentemente foderato con della carta da forno. Ora posizionate una alla volta le altre strisce di frolla intorno creando dei centri concentrici. Se le strisce sono troppo lunghe, potete dividerle a metà come ho fatto io. La crostata arrotolata non arriverà fino ai bordi, ma la torta si gonfierà in cottura aumentando di volume.

    Mettete la crostata in frigorifero per una 15 minuti circa e nel frattempo occupatevi della decorazione. Lavate quindi la pesca, asciugatela con della carta assorbente e dividetela a metà. Togliete poi il nocciolo e tagliatela a fette sottili.

    Riprendete quindi la frolla dal frigorifero e distribuitevi le fette intorno, avendo cura di inserirle tra una striscia e l’altra. Spennellate poi la marmellata rimasta sulle fette di pesca in modo che in cottura non secchino troppo.

    Infine infornate a 170° C per 40 minuti o fino a quando la superficie sarà dorata. Ovviamente i tempi di cottura sono indicativi perchè non tutti i forni cuociono nello stesso modo. L’unico modo per capire se la crostata arrotolata è cotta è fare la classica prova dello stuzzicadenti. Terminata la cottura, lasciatela raffreddare prima di sfoderarla dalla tortiera.

  3. sfornate la crostata arrotolata e servitela

    La crostata arrotolata è pronta! Servitela accompagnandola con una pallina di gelato alla vaniglia o una tazza di the.

Variazioni e consigli

Se preferite prima di farcire la frolla, potete mettere il rettangolo in frigorifero per una mezz’ora circa in modo che la frolla si indurisca un po’ oppure procedere subito con la farcitura della crostata.

Potete inoltre farcire la crostata arrotolata con altri tipi di confettura: albicocche. frutti di bosco, fragole o ciliegie. Insomma quello che più gradite.

La crostata arrotolata di pesche si conserva in un luogo fresco e asciutto per due o tre giorni.

Se ti è piaciuta questa ricetta, potrebbe anche interessarti la Torta morbida di ciliegie con mousse di ricotta, oppure la Crostata con fragole e lamponi o altre ricette della categoria Dolci.

/ 5
Grazie per aver votato!