Crostata di albicocche fresche e crema pasticcera

La crostata di albicocche fresche e crema pasticcera è una torta adatta a tutte le occasioni, sia per un compleanno che per una cena con amici e parenti. Vista la stagione io ho scelto di prepararla con le albicocche fresche sono facili da reperire in questa stagione, ma si possono utilizzare anche altri tipi di frutta, come le pesche, le susine o le prugne 🙂

albicocche | crema pasticcera | pasta frolla | cooking giulia | crostata albicocche | crostata crema pasticcera

Ingredienti per la crostata di albicocche fresche e crema pasticcera:

  • una confezione di pasta frolla pronta da 230 g
  • fagioli secchi
  • 10-12 albicocche
  • 100 g di gelatina di albicocche

Ingredienti per la crema pasticcera:

  • 500 ml di latte
  • 4 tuorli
  • 40 g di maizena
  • 150 g di zucchero
  • 1 baccello di vaniglia (in alternativa si può usare una bustina di vanillina)
  • 1 pezzetto di scorza di limone

Preparazione della crostata di albicocche fresche e crema pasticcera:

Preparare la crema pasticcera seguendo questa ricetta: Crema Pasticcera avendo cura di prolungare la cottura finale per 2-3 minuti per ottenere una crema densa.
Stendere la pasta con la sua carta forno in una tortiera e bucherellare la superficie con i rebbi di una forchetta. Mettere sulla pasta un foglio di carta forno, versarci sopra dei fagioli secchi ricoprendo la frolla per non far alzare la pasta in alcuni punti. (I fagioli servono per evitare che, qualora non si fosse bucherellata bene tutta la superficie, si possano formare delle bolle). Mettere in forno seguendo le indicazioni di cottura che si trovano sulla confezione. Una volta cotta la frolla estrarla dal forno e lasciarla raffreddare per alcuni minuti. Versare la crema pasticcera sul fondo della crostata e livellarla con una spatola o con il dorso di un cucchiaio. Lavare e asciugare le albicocche, tagliarle a metà, eliminare il nocciolo e tagliarle a fettine sottili sottili. Disporre le fettine di albicocche in modo concentrico sulla crema pasticcera, partendo dall’esterno della crostata. Scaldare in microonde la gelatina di albicocche per un minuto (o in alternativa scaldarla in un pentolino con 3 cucchiai d’acqua) e stenderla con un pennellino da cucina sulla frutta per renderla lucida e non farla annerire. Conservare in frigo fino al momento di servire 🙂 Buon appetito

Segui le mie ricette sulla pagina facebook!

Precedente Riso venere con albicocche fresche | ricetta light Successivo Trancio di salmone al limone al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.