NEGRONI

Il Negroni è un cocktail composto da tre ingredienti principali: Gin, Campari e Vermuth rosso, aromatizzato con una fetta di arancia e cubetti di ghiaccio. Si dice che il Negroni fu ideato a Firenze nel 1920, quando il conte Camillo Negroni reduce da alcuni viaggi fece inserire il gin al posto del selz nel cocktail “Americano”, che a dispetto del nome è anche lui italianissimo. Da subito divenne un cocktail molto in voga con il nome “Americano alla moda del conte Negroni”, solo con il passare degli anni prese il nome del conte. Il Negroni è un cocktail riconosciuto ufficialmente dall’IBA e anche uno dei più famosi.

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Negroni. Un cocktail after dinner centennario
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni1 Persona
  • CucinaItaliana

Ingredienti del cocktail Negroni per una persona

  • 40 mlgin
  • 40 mlcampari
  • 40 mlvermouth secco (rosso)
  • 5ghiaccio (a cubetti)
  • 1/2 fettaarancia

Strumenti

  • 1 Coltello
  • 1 jigger da 40 ml
  • 1 Bicchiere tumbler old fashioned

Preparazione del cocktail Negroni

  1. Preparare un bicchiere tumbler old fashioned, bicchiere tipico per servire il whisky.

  2. Con il misuratore da cocktail, chiamato jigger da 40 ml, versare nel bicchiere la dose di Campari bitter.

  3. In assenza del Campari è possibile utilizzare anche un altro tipo di bitter, purché sia rosso e con un volume alcolico di 25°.

  4. Inserire nel bicchiere come secondo ingrediente il vermuth rosso, sempre misurato con il jigger.

  5. Il vermuth rosso per eccellenza nella preparazione di questo cocktail è sicuramente il Martini rosso.

  6. Come ultimo alcolico versare i 40 ml di Gin.

  7. Aggiungere i 5 cubetti di ghiaccio e una mezza fetta di arancia.

  8. Il cocktail Negroni è pronto per essere servito magari con dei salatini.

    BUONA DEGUSTAZIONE!!!

Consigli

Consiglio di consumare subito il cocktail appena fatto e di non conservarlo. Per aver un’idea come accompagnare il Negroni vi suggerisco di provarlo con le zucchine chips, tartine al gorgonzola o con i biscotti alle olive.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.