Crea sito

COCKTAIL MELOGRANO E PROSECCO

Il cocktail melograno e prosecco è un semplicissimo aperitivo che si può classificare nel genere long drink. Questa preparazione è fatta con la spremitura dei chicchi del melograno miscelata a zucchero, prosecco e soda, rendendo il tutto omogeneo e dal gusto al palato molto piacevole e rinfrescante. Esistono diversi tipi di preparazioni di cocktail con il melograno tipo il Tintoretto, lo Spritz solo per citarne alcuni, inoltre ritenuto il portafortuna se bevuto nelle feste natalizie. Questo cocktail melograno e prosecco che propongo, è la mia versione con un grado alcolico molto basso rispetto ad altri. Come risaputo il melograno è un frutto dalle diverse proprietà benefiche e proviene dall’Asia sud occidentale. Questo frutto è stato tramandato a noi grazie ai romani, ai fenici e ai greci e successivamente dagli arabi, in quanto era una coltivazione presente sin dalla preistoria, nel bacino costiero mediterraneo.

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Cocktail melograno e prosecco. Un long drink per un aperitivo speciale
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni6 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 mlSucco di melograni (equivalente a 2 melograni)
  • 350 mlProsecco
  • 200 mlSoda (o acqua minerale frizzante)
  • 2 cucchiaiZucchero

Per decorare

  • 1Arancia
  • q.b.Zucchero
  • q.b.Chicchi di melagrana

Strumenti

  • Estrattore
  • Caraffa
  • Coltello
  • Cucchiaino

Preparazione

Senza estrattore

  1. Per chi non avesse l’estrattore il procedimento è il seguente: aprire il melograno con il coltello e aiutandosi con un cucchiaino estrarre i grani.

  2. Inserire i grani all’interno di un colino a maglie fitte adagiato sopra a una ciotola.

  3. Finito di estrarre i grani, con il dorso di un cucchiaio premere sopra ai chicchi di melograno estraendo tutto il succo.

  4. Un’altra alternativa è quella di spremere il melograno con il spremiagrumi, ma sconsiglio in quanto ci sarebbe molto spreco.

Cocktail melograno e prosecco

  1. Estrarre i chicchi di melograno e inserirli all’interno dell’estrattore. Per chi ha un estrattore potente può inserire il melograno togliendo solo la parte esterna del frutto.

  2. Versare il succo all’interno di una caraffa, aggiungere lo zucchero mescolando per farlo sciogliere.

  3. A questo punto aggiungere il vino e la soda, più conosciuta come acqua tonica. Mescolare leggermente e servire.

  4. Si può servire in due modi: uno direttamente con la caraffa aggiungendo qualche fetta di arancia, chicchi di melograno e cubetti di ghiaccio.

  5. L’altro metodo per servire il cocktail melograno e prosecco è nei bicchieri individuali, bagnando l’orlo del bicchiere con una fetta di arancia per poi passarlo nello zucchero semolato.

  6. Per finire decorare con chicchi di melograno e fette di arancia.

    BUONA DEGUSTAZIONE!!!

Consigli

Questo cocktail si può preparare in anticipo e conservarlo nel frigo. La quantità di zucchero è soggettiva, quindi si può aggiungere se si preferisce più dolce o metterne meno se si preferisce un long drink più brut. Per chi lo volesse preparare per una festa per i bambini miscelare solo il succo del melograno con l’acqua tonica e lo zucchero, inserendo la bevanda in una cocktail bowl con pezzi di frutta. Aperitivi? Prova lo spritz o il gin tonic con gli stick di zucchine.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.