CELENTANO CON PESTO ICEBERG

I celentano con pesto iceberg, sono un primo piatto corposo, ma al tempo stesso dal sapore molto delicato, fresco ed estivo. Un piatto veloce, in quanto il tutto si prepara nel tempo della cottura della pasta. L’iceberg per chi non la conosce è un tipo di lattuga croccante e spessa ha un cespo di forma rotonda, pesante e voluminoso e di ottima qualità. Inoltre ha valori nutrizionali davvero ottimi. Nella mia famiglia è uso chiamare questo tipo di pasta celentani, ma in altre parti d’Italia vengono chiamati “cavatappi”. Sono ideali per cambiare dalle solite paste asciutte, ottimi sia caldi che freddi.

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Celentano con pesto iceberg. Un primo piatto estivo, semplice e veloce
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
160,25 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 160,25 (Kcal)
  • Carboidrati 21,85 (g) di cui Zuccheri 1,36 (g)
  • Proteine 6,14 (g)
  • Grassi 6,04 (g) di cui saturi 2,68 (g)di cui insaturi 1,58 (g)
  • Fibre 0,84 (g)
  • Sodio 374,65 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per i celentano con pesto iceberg

  • 320 gcavatappi (o chiamati celentano)
  • 250 glattuga Iceberg
  • 100 gpanna fresca liquida (o da cucina)
  • 60 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 50 gcipolla
  • 25 gpassata di pomodoro
  • 25 golio extravergine d’oliva
  • 10 gbasilico (fresco – 6/7 foglie)
  • q.b.sale (per cuocere la pasta)

Strumenti principali per la preparazione

  • 1 Pentola (per cuocere la pasta)
  • 1 Padella
  • 1 Contenitore alto per la crema
  • 1 Frullatore a immersione
  • 1 Coltello
  • 1 Cucchiaio di legno

Preparazione dei celentano con pesto iceberg

  1. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata portandola a bollore.

  2. Quando l’acqua bolle versare i celentano all’interno e cuocere come da istruzioni sulla confezione della marca prescelta.

  3. Nel frattempo che i celentano cuociono, tritare leggermente la cipolla e le foglie di lattuga iceberg. In una padella fare appassire leggermente le verdure con un filo di olio evo.

  4. Appena le verdure si sono stufate aggiungere due cucchiai della passata di pomodoro e un goccio di acqua della cottura della pasta.

  5. Solo due o tre cucchiai di passato di pomodoro per dar un colore rosa finale al piatto.

  6. Appena le verdure sono leggermente appassite e amalgamate bene al pomodoro, ma ancora croccanti, trasferirle in un contenitore alto.

  7. Aggiungere il formaggio grattugiato, la panna e le foglie del basilico fresche azionare il frullatore a immersione creando una bella salsa liscia, compatta e profumata.

  8. Scolare la pasta e inserirla in una ciotola da portata, o insalatiera e amalgamarla con metà del pesto iceberg appena creato.

  9. Servire i celentano con pesto iceberg sopra a un poco di crema iceberg aggiungendo un filo di olio evo come finitura del piatto.

  10. I nostri celentano con pesto iceberg sono pronti per essere serviti. Accompagnare con un vino bianco da tavola che sia leggero, frizzante e aromatico tipo un Sauvignon.

    BUONA DEGUSTAZIONE !!!

Consigli

Conservare i celentano nel frigo all’interno di un contenitore per non più di 48 ore. La salsa è indicata anche per accompagnare carni bianche e pesce, soprattutto cotto al vapore senza condimenti. Consiglio anche di provare la pasta rustica o il merluzzo con crema di basilico.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.