Patate novelle a spicchi fritte

Le patate novelle a spicchi fritte sono un ottimo contorno, saporito e semplicissimo da preparare. Se volete le patate più croccanti tagliatele a spicchi più piccoli, altrimenti a spicchi un pò più grandi, risulteranno più morbide all’interno.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

700 g patate novelle
500 ml olio di semi
6 foglie salvia
3 rametti rosmarino
q.b. sale fino

Strumenti

Passaggi

Mettete in una wok l’olio di semi, fatelo scaldare.

Lavate le patate sotto l’acqua fredda, essendo patate novelle potete togliere la buccia semplicemente usando una spugna con la paglietta, vi basterà grattarla e verrà via molto facilmente. A questo proposito potete dare un’occhiata al video che troverete qui. Tagliatele ora a pezzi piuttosto piccoli, più sono piccoli, più risulteranno croccanti.

Una volta che l’olio è ben caldo versate le patate all’interno della wok e cuocete a fiamma viva. Non mescolate le patate per almeno 5 minuti, fino a che non risulteranno leggermente morbide.

Passati almeno cinque minuti, mescolate con un mestolo di legno, aggiungete la salvia ed il rosmarino e proseguite la cottura, sempre a fiamma viva.

Una volta ben dorate, togliete con un mestolo forato le patate dalla wok, fatele scolare dall’olio e mettetele in una terrina ricoperta con della carta assorbente per fritti o della carta cucina. Salatele e gustatele calde.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Suggerimenti, consigli

Guardate il video su come pulire le patate novelle, lo trovate qui.

Se vi sono piaciute le Patate novelle a spicchi fritte, provate anche la ricetta delle patate:

Grigliate

Al forno alla paprika affumicata

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da chiwawa69

Sono una mamma, lavoro e cerco di incastrare tutte le attività che giornalmente si presentano, come credo cerchino di fare la maggior parte delle mamme lavoratrici!!

Lascia un commento