Crea sito

Florence Wine Event – giugno 2012

Questo week end ho partecipato al Florence Wine Event e nel programma era previsto un incontro tra la cucina siciliana e quella toscana grazie alla collaborazione di due chef di notevole spessore: Marcello Valentino (Sicilia) e Luca Cai (Toscana).

Marcello & Luca
Marcello & Luca

Ho seguito un incontro culinario a Palazzo Pitti tenuto dai due sopra citati chef. Il luogo merita tutte le attenzioni e suscita emozioni che risalgono ad un passato remoto. E’ stato grandioso accedere a quelle sale ed emozionarsi per avere accesso ai segreti del cous cous tostato di Marcello Valentino. Quanti chef “se la tirano” e sono poco disponibili a diffondere, ad insegnare…? Non lui…. è paziente, umile, semplice come solo i veri grandi sanno essere. Una menzione particolare a Mimma Filippone, dolcissima consorte di Marcello, in ombra ma sempre presente, sorridente e diponibile…. e non si lamenta mai!!!

La sera siamo andati a cena nel locale di Luca Cai per un incontro mistico… quasi ascetico tra queste due stupende regioni, un connubio prezioso studiato e pensato con cura certosina.
Il locale è grazioso, non molto grande in una piazzetta dal nome intrigante, stuzzicante nei pressi di Palazzo Pitti. Siamo stati accolti con larghi sorrisi ed estrema gentilezza nonostante ci fossero molti clienti vista la serata particolare. Brusii, concitazione…. clienti abituati un po’ spiazzati… chi invece veniva proprio per l’occasione, come noi…. tutti alla ricerca di qualcosa e il personale concentratissimo per non deludere nessuno! Bravi! Ho potuto degustare dei piatti molto interessanti come i totani di bosco (trippa fritta), una pasta di mais, grano saraceno con cereali stupenda, e il lampredotto! Nel menù per l’occasione c’erano anche i piatti di Marcello Valentino che già avevo avuto modo di apprezzare in diverse occasioni, causa della mia presenza a Firenze. I profumi inconfondibili della Sicilia serviti in piatti dalla preparazione apparentemente semplice, che vertono ad esaltare profumi, colori e sapori differenti e propri di una terra ricca di sole e di storia. Nessuna delusione, appagata e sazia da ogni portata.

Sono stata particolarmente contenta di conoscere anche la cucina di Luca Cai, decantato dal suo amico Marcello e presentato come chef dal cuore grande. Ho potuto complimentarmi con lui per avermi fatto conoscere dei piatti antichi ma nuovi per me. Riuscitissima joint venture! Ogni piatto è stato abbinato ad un suo vino già nel menù esaltando ed aiutandoci a comprendere meglio i sapori e i profumi delle pietanze.
Domenica a pranzo sempre al Magazzino, i due impavidi hanno preparato degli street food regionali che hanno deliziato i palati di moltissimi astanti tra cui il mio divertendoci anche moltissimo: trippa, lampredotto, caponata e arancine. Matteo Paoletti, il mio adorato nipote ed io abbiamo fagocitato, assaporato, scoperto… e qualche altro participio passato a vostro piacimento…. il panino al lampredotto servito con dovuto orgoglio da Luca!

Mentre stazionavamo in Piazza della Passera…. ecco arrivare Francesca Burzi e figliolo! Simpaticissima chef conosciuta ad Arezzo e ormai nel mio cuore! Un sorriso sereno, un piglio fresco e solare…. una greca con accento toscano! Donna meravigliosa!

Maria Luisa Russo continuava ad osservare con occhio artistico tutti i volti dei presenti e le scene della piazza…  memorizzando o scarabbocchiando su qualche improbabile pezzo di carta…. a breve ci ritroveremo tutti usciti dai suoi tratti di matita ed acquarello in qualche pagina del web!

Belle persone, tante emozioni…. mi sento viva! Grazie a tutti!

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Una risposta a “Florence Wine Event – giugno 2012”

I commenti sono chiusi.