spaghetti con sarde e bottarga

ingredienti per 4 persone
spaghetti 320 g
sarde fresche 500 g
pomodori ciliegino 400 g
bottarga di muggine q.b
olio extravergine di oliva q.b
aglio 2 spicchi
peperoncino q.b
sale q.b

Preparazione:
Pulire e spinare le sarde facendo attenzione a rimuovere tutte le spine, e tagliare a pezzi grossi. Dopo aver lavato e tagliato in quattro i pomodorini, in una padella far soffriggere l’aglio, l’olio e il peperoncino, quando il soffritto è pronto aggiungere i pomodorini tagliati e continauare la cottura per 5 minuti. A cottura quasi ultimata aggingere i pezzi delle sarde e lascira cuocere per due minuti. Intanto cuocere gli spaghetti in una pentola con dell’acqua salata. Scolare gli spaghetti a 3/4 di cottura a finire di cuocere nel sugo. A fine cottura manecare con una grattata di bottarga e dell’olio extravergine di oliva. Impiattare lo spaghetto dando un ultima grattata di bottarga e un giro di olio extravergine di oliva.

10411326_10204033876106748_7458368753406012308_n

Precedente Storia del Viaggio a Lione... fra tradizionali trattorie e ristoranti stellati. Successivo Cozze Municeddhe

2 commenti su “spaghetti con sarde e bottarga

  1. Spaghetti con le Sarde e…… bottarga di muggine???? E il finocchietto selvatico…… i pinoli…… l’uvetta passa…….. La “grassezza” della sarda andrà a sovrastare la bottarga di muggine…….. Tutt’alpiù avrei usato la bottarga di tonno che è più saporita e contrasterebbe la sarda. Questo piatto, a mio personale giudizio, non mi convince.
    Anche se è un piatto rivisitato.,……. credo che in questo modo è stato stravolto.

    • simone pezzulla il said:

      Ciao Franceso, intanto ti ringrazio per il tuo commento. Mi dispiace dirti che nel mio semplice spaghetto con le sarde fatto a casa per 5 amici, è un classico spaghetto con le sarde e in piu una spolverata di bottarga di muggine. Se leggi gli ingredienti non ci sono ne finocchietto selvatico, ne pinoli e ne uva passa!!! A 5 persone questo spaghetto è piaciuto tantissimo e allora l’ho pubblicato. Ti invito a provarlo seguendo la ricetta e gli ingredienti esatti e poi aspetto un tuo commento! Grazie ancora per la tua risposta…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.