Ricetta Tradizionale Panini Napoletani

RICETTA TRADIZIONALE PANINI NAPOLETANI, quelli gustosissimi, ricchi di salumi e formaggi.
I panini napoletani, o qui a Napoli conosciuti anche come pagnuttielli o pagnotelli, sono dei soffici panini preparati con un impasto lievitato, ripieni di salumi e formaggi.
Possiamo trovarli in ogni bar, pasticceria o panificio, già dalle prime ore del mattino.
Preparare i panini napoletani in casa è davvero semplice, ma vi assicuro che l’effetto è assicurato : l’impasto morbido morbido che racchiude questo cuore gustosissimo…mamma mia pura goduria!!
E allora basta parlare, andiamo in cucina e prepariamo insieme questo Boccone Goloso 😉

panini napoletani ricetta tradizionale
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni15 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la RICETTA TRADIZIONALE PANINI NAPOLETANI

Per l’impasto lievitato
  • 700 gfarina 00
  • 300 gfarina Manitoba
  • 550 mlacqua
  • 250 gstrutto
  • 30 gsale fino
  • 15 gzucchero
  • 10 glievito di birra fresco

Per la farcitura dei pagnottelli napoletani

  • 200 gprosciutto cotto ( a dadini)
  • 150 gciccioli (o cigoli a dadini)
  • 200 gsalame napoletano (a dadini)
  • 200 gprovolone piccante (a dadini)
  • 5uova (medio grandi)
  • q.b.pepe nero

Per la finitura

  • 2tuorli (di uova medie )

Strumenti per preparare la RICETTA TRADIZIONALE PANINI NAPOLETANI

  • 2 Ciotole
  • Pellicola per alimenti
  • Spianatoia
  • Mattarello
  • Coltello
  • Planetaria
  • Carta forno
  • Teglia da forno in dotazione

Preparazione dei panini napoletani

  1. Prima di tutto, per preparare la RICETTA TRADIZIONALE PANINI NAPOLETANI iniziamo dall’impasto lievitato.

  2. Nella ciotola della planetaria mettiamo le due farine e diamo una prima mescolata con il gancio a foglia.

  3. Nel frattempo sciogliamo il lievito in un poco di acqua presa dal totale, acqua che dovrà essere tiepida, non fredda e non calda mi raccomando 😉

  4. Ora aggiungiamo alle farine lo strutto, lo zucchero, l’acqua in cui abbiamo sciolto il lievito e mescolando aggiungiamoci l’acqua poco alla volta a filo.

  5. Quando l’impasto inizia ad amalgamarsi aggiungiamo il sale e cambiamo il gancio a foglia mettendo quello ad uncino.

  6. Lasciamo lavorare fino a che non diventa un panetto liscio e sodo.

  7. Finalmente l’impasto è pronto, lasciamolo nella ciotola della planetaria e copriamo con pellicola.

  8. Infine lasciamo lievitare fino al raddoppio.

    Il tempo varia in base alla temperatura che avremo in casa, io lo metto a lievitare nel forno spento con la lucina accesa 😉

Prepariamo la farcitura dei panini napoletani

  1. Prima di tutto mettiamo le uova in una pentolino coperte di acqua fresca.

  2. Mettiamo sul fuoco e non appena l’acqua bolle controlliamo che le uova cuociano per 8 minuti.

    Infine togliamole dall’acqua e facciamole raffreddare prima di togliere il guscio.

  3. Prendiamo uno alla volta i nostri salumi e formaggi e tagliamoli a dadini.

  4. Prendiamo le uova oramai ben fredde, togliamo il guscio e tagliamole a dadini.

  5. A questo punto mettiamo tutto in una ciotola e mischiamo 😉

  6. La farcitura è pronta … mettiamo da parte .

L’impasto è lievitato …

  1. Finalmente l’impasto è lievitato, prendiamolo e mettiamolo sulla spianatoia leggermente infarinata.

  2. Stendiamo il nostro impasto con l’aiuto di una mattarello e cerchiamo di creare un rettangolo.

  3. Lo spessore dell’impasto dovrà essere di circa mezzo centimetro.

  4. A questo punto prendiamo la nostra farcitura e disponiamola sul rettangolo di pasta.

  5. Ora partendo dal lato più lungo arrotoliamo l’impasto su se stesso fino a formare un salsicciotto.

  6. A questo punto tagliamo il salsicciotto in tanti pezzi larghi circa 3 centimetri.

  7. Adagiamo i nostri panini napoletani sulla teglia del forno rivestita di carta forno e mettiamo a lievitare fino al raddoppio.

I nostri pagniottelli napoletani sono pronti per essere cotti …

  1. Finalmente i nostri pagnuttielli napoletani hanno raddoppiato di volume.

  2. Scaldiamo il forno modalità statica a 250 gradi.

  3. Nel frattempo prendiamo due tuorli d’uovo e spennelliamo la superficie dei nostri panini napoletani.

  4. Se ti piacciono le mie ricette continua a seguirmi anche sui miei social :

    CLICCA QUI PER FACEBOOK

    CLICCA QUI PER INSTAGRAM

    CLICCA QUI PER PINTEREST

    E NON DIMENTICARE DI SEGUIRMI ANCHE SU TELEGRAM CLICANDO QUI … RICEVERAI OGNI GIORNO GRATUITAMENTE UNA GOLOSA RICETTA 😉

  5. Ora non ci resta che infornare i panini nel forno ormai caldo.

  6. Lasciamo cuocere fino a doratura, se doveste vedere che coloriscono troppo in superficie abbassate un pochino la temperatura 😉

  7. Ed ecco pronti i nostri panini napoletani 😉

  8. Una golosissima ricetta della tradizione partenopea assolutamente da provare 😉

BOCCONE GOLOSO CONSIGLIA :

I panini napoletani si conservano in frigorifero per circa 2 giorni, ovviamente prima di gustarli vi consiglio di scaldarli 😉

SE VOLETE POTETE PROVARE ANCHE I PANINI NAPOLETANI SENZA STRUTTO CLICCANDO QUI

SE INVECE VOLETE ALTRE RICETTE TRADIZIONALEI NAPOLETANE ECCONE ALCUNE

PASTIERA NAPOLETANA RICETTA TRADIZIONALE

CASATIELLO NAPOLETANO – RICETTA TRADIZIONALE CON STRUTTO

CASATIELLO NAPOLETANO SENZA STRUTTO

TARALLI NAPOLETANI SUGNA E PEPE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.