Crea sito

Casatiello originale napoletano

Casatiello originale napoletano un rustico tipico della tradizione napoletana che si porta in tavola nel periodo di Pasqua.
Il Casatiello originale napoletano è una pasta da pane, quindi lievitata, ricca di gusto grazie ai tanti salumi e formaggi presenti al suo interno.
Prima però di andare avanti nella ricetta è doverosa una puntualizzazione, ovvero voglio spiegare la differenza tra CASATIELLO E TORTANO.
Partiamo col dire che sia il CASATIELLO che il TORTANO sono paste lievitate, e entrambi sono fatti con tanti formaggi e salumi; tra gli ingredienti principale la fa da padrone LO STRUTTO o SUGNA o detto in napoletano A’ NZOGN. Ma allora vi chiederete, in cosa differiscono? Ebbene quello che rende diversi queste due meravigliose torte salate napoletane sono le UOVA…: nel CASATIELLO le uova sono presenti all’interno insieme ai vari salumi e formaggi, ma soprattutto si trovano fuori, sulla crosta, intere, cotte ovviamente in precedenza, chiuse da una croce di impasto ; nel TORTANO invece le uova sono presenti soltanto all’interno insieme agli altri ingredienti.
Comunque sia, entrambi sono golosissimi.
Io in questa ricetta vi propongo la mia versione del CASATIELLO …quello CLASSICO, UNA RICETTA ORIGINALE NAPOLETANA.
E allora, basta parlare, andiamo in cucina e prepariamo insieme questo Boccone Goloso 😉

Casatiello originale napoletano
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI PER L’IMPASTO

  • 1 kgFarina 00
  • 20 gSale
  • Lievito di birra fresco (1 cubetto e mezzo)
  • 450 mlAcqua
  • 250 gStrutto (più un poco per ungere la teglia)
  • q.b.Pepe

INGREDIENTI PER LA FARCITURA

  • 150 gPancetta arrotolata (a dadini)
  • 150 gProsciutto cotto (a dadini)
  • 150 gMortadella
  • 100 gCicoli (a fette)
  • 200 gSalame napoletano (a dadini)
  • 150 gProvolone piccante
  • 150 gEmmentaler
  • 5Uova (medie)

Strumenti

  • Ciotola
  • Teglia tonda per ciambella da 24 cm

Preparazione

  1. Per preparare il Casatiello originale napoletano iniziamo preparando l’impasto.

  2. Disponiamo la farina su una spianatoia e facciamo il classico buco al centro.

  3. Facciamo sciogliere il lievito nell’acqua leggermente tiepida e mettiamola gradatamente nel centro della farina, dove abbiamo fatto il buco.

  4. Lentamente,prendendo la farina con l’aiuto di una forchetta iniziamo a creare l’impasto.

  5. Una volta creato un panetto aggiungiamoci il sale e il pepe e impastiamo.

  6. A questo punto possiamo unire lo strutto.

  7. Vedrete che vi risulterà molto appiccicoso, non vi preoccupate, continuate a lavorare l’impasto , ed ove mai continuasse ad essere comunque troppo appiccicoso, potete aggiungere un pizzico di farina.

  8. Una volta creato un panetto liscio e non appiccicoso, mettiamolo a lievitare in un posto caldo per circa un’ora.

  9. Nel frattempo che l’impasto lievita dedichiamoci alle uova.

  10. Prendiamo le uova e immergiamole in acqua bollente per circa 7 minuti dalla ripresa del bollore.

  11. Una volta cotte le uova mettiamole da parte a raffreddare.

  12. Ora dedichiamoci al ripieno.

  13. Prendiamo 2 delle uova cotte precedentemente e sgusciamole e tagliamole a dadini.

  14. Tagliamo a dadini tutti i salumi e i formaggi e mettiamo tutto in una ciotola.

  15. Una volta trascorsa l’ora riprendiamo l’impasto e mettiamoci su una spianatoia.

  16. Togliamo dall’impasto un piccolo pezzetto che ci servirà per fare le croci da mettere sulle uova, e stendiamo il resto a formare un rettangolo.

  17. Mettiamo su questo rettangolo tutti i salumi e i formaggi e delicatamente chiudiamo arrotolando l’impasto su se stesso creando una specie di salsicciotto.

  18. Ungiamo la teglia con dello strutto e adagiamoci il Casatiello originale napoletano.

  19. Prendiamo le uova che abbiamo messo da parte, e a distanza più o meno uguale, mettiamoci le uova sopra.

  20. Chiudiamo le uova con delle striscioline fatte con l’impasto messo prima da parte, e formiamo una croce.

  21. Lasciamo lievitare il Casatiello napoletano fino al raddoppio…più o meno occorreranno un’ora e mezzo/ due.

  22. Una volta lievitato inforniamo il casatiello, dopo averlo leggermente oliato in superficie, in forno già caldo a 180 gradi modalità statica per circa 45 minuti.

  23. Una volta cotto lasciamolo raffreddare per bene prima di sfornarlo.

CONSIGLI

Se desiderate la versione più leggera, SENZA STRUTTO ecco la ricetta perfetta per voi 😉

https://blog.giallozafferano.it/bocconegoloso/casatiello-senza-strutto-burro/

Il Casatiello originale napoletano si conserva ben coperto da pellicola per 3-4 giorni a temperatura ambiente in un luogo fresco.

PER QUESTE E TANTE ALTRE RICETTE SEGUITEMI SU FACEBOOK , PINTEREST , TIKTOK , INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.