La granita messinese al limone

Sempre accompagnata da una brioche con il tuppo (vi lascio qui la ricetta), la granita messinese al limone è unica nel suo genere! Innanzitutto per la sua consistenza, non troppo ghiacciata ma corposa ed estremamente gustosa. Non a caso è stata dichiarata patrimonio tutelato dal marchio De. Co. (denominazione comunale).
La granita messinese si può gustare in svariate versioni ma i gusti classici restano fragola, caffè (rigorosamente con abbondante panna) e per l’appunto limone.
La ricetta è estremamente semplice ed il giusto equilibrio nella miscela di ingredienti vi aiuterà ad ottenere una consistenza davvero perfetta… per una granita che non ha bisogno di essere scongelata con troppo anticipo!

la granita messinese al limone
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per ottenere 500 g di granita

  • 200 mlsucco di limone (4 limoni di media grandezza)
  • 500 mlacqua
  • 200 gzucchero

Per la brioche col tuppo

Strumenti

Usare uno spremi agrumi elettrico facilita certamente il lavoro! Ve ne consiglio uno che ho acquistato personalmente su Amazon (clicca qui).
  • Spremiagrumi
  • Colino

Preparazione

  1. Per preparare la granita messinese al limone cominciate prima di tutto lavando i limoni.

    Ricavate il succo adoperando uno spremiagrumi.

    Utilizzate un setaccino per filtrare ulteriormente il succo, eliminando così eventuali semini e la polpa più grossolana.

    In una ciotola, quindi, miscelate il succo di limone con l’acqua ed unite anche lo zucchero.

    Continuate a mescolare sino a che lo zucchero non si sarà sciolto completamente.

    Infine, versate il tutto in una vaschetta e riponetela in freezer per una notte.

  2. Per preparare le brioches col tuppo, immancabili se volete gustare una autentica granita messinese al limone, vi lascio la ricetta: BRIOCHES SICILIANE (CLICCA QUI)

Note

Quando dovrete consumare la granita messinese al limone, basterà tirarla fuori dal freezer una decina di minuti prima. Infatti, la consistenza risulterà già abbastanza morbida e non eccessivamente ghiacciata. Aiutetavi in primis con una forchetta, triturando finemente il mattoncino di granita, e poi con un cucchiaio riempire il bicchiere. Se preferite invece saltare questo passaggio ed avere già tutto pronto, potrete addirittura congelarla direttamente nei bicchieri (quelli di amido di mais PLA); vi basterà poi attendere qualche minuto affinché la consistenza giusta non sarà raggiunta.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.