RISOTTO CON ROBIOLA AL PROFUMO DI TARTUFO

risotto con robiola al tartufo

Risotto con robiola al profumo di tartufo, il titolo di questa ricetta racchiude tutta la delicatezza ed il sapore di questo piatto unico. Se adorate il gusto unico del tartufo come me, questo semplice risotto potrebbe davvero piacervi. Confesso…ho usato semplicemente qualche goccia di olio aromatizzato al tartufo bianco ma tanto è bastato per dare quel non so che a questo risotto.

In un negozio di pasta fresca vicino a casa mia dove mi servo spesso, ho intravisto questa piccolissima bottiglia di condimento aromatizzato ed è stato amore a prima vista. Il tempo di portarlo a casa e già avevo in mente come lo avrei utilizzato.

Portare in tavola il risotto con robiola al profumo di tartufo è stato davvero un attimo. Nonostante abbia utilizzato solo qualche goccia di questo olio, il profumo ha invaso la cucina, mio figlio l’ha divorato ed in casa ci siamo innamorati di questo straordinario primo.

Che aspettate a provarlo, vi basterà solo procurarvi l’olio aromatizzato al tartufo bianco simile a questo dopodiché sarete pronti per preparare un piatto perfetto anche per una cena fra amici e grazie all’utilizzo del formaggio robiola sarà un risotto cremosissimo.

Apparecchiatelatavola!!!

risotto con robiola al tartufo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Risotto con robiola al tartufo: ingredienti

  • 350 griso
  • 100 grobiola
  • 40 gburro
  • 1scalogno
  • 500 mlbrodo vegetale
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • Qualche gocciaolio di oliva (aromatizzato al tartufo bianco)

Risotto con robiola al tartufo: ricetta

In una casseruola sciogliete 40 g. di burro, unite lo scalogno tritato e fatelo appassire.

Versate il riso, tostatelo per qualche minuto mescolando spesso e portatelo a cottura aggiungendo con un romaiolo poco alla volta il brodo vegetale (in base al riso utilizzato occorreranno 15-18 minuti circa per la cottura, fate in ogni caso riferimento ai tempi indicati sulla confezione).

Salate, pepate ed alcuni minuti prima del termine di cottura, unite il formaggio robiola mescolando bene fino a quando non sarà ben amalgamato.

Prima di servire aggiungete qualche goccia di olio aromatizzato al tartufo bianco e mangiate subito il risotto caldo e cremoso.
  1. risotto con robiola al tartufo

Conservazione e consiglio

Il risotto al tartufo va consumato subito per gustarne tutto il sapore.

Se volete un risotto ancora più cremoso raddoppiate la dose del robiola.

Potete sostituire le gocce di olio aromatizzato con delle scagliette di tartufo bianco appena affettato con l’apposito attrezzo.

Perchè non provate anche…

Deliziosi risotti vi aspettano come il risotto al vino rosso e taleggio, il risotto con il radicchio rosso o il risotto alle fragole.

Torna alla Home e seguimi anche su Instagram QUI,  su Pinterest QUI e su Twitter QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!