Crea sito

Come cucinare la cicoria

Come cucinare la cicoria e come pulirla? vi spiego tutto in questo breve articolo anche per conoscere i diversi tipi di cicoria da quella che si può mangiare cruda a quella che va cotta assolutamente e i trucchi per togliere l’amaro in eccesso.
Vi lascio anche qualche ricetta con la cicoria e vi prometto che arrivano anche altre visto che mi sono appassionata di questa verdura e ne compro in quantità e provando e riprovando sono arrivata ad amarla anche se amara perché ho trovato i condimenti giusti e il giusto metodo per cuocerla cosi che rimane morbidissima anche i gambi restano morbidi.
Andiamo a scoprire subito dopo la foto come cucinare la cicoria come sempre!!
Se anche voi amate la cicoria potete provare la cicoria ripassata in padella oppure la cicoria con aglio
Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su INSTAGRAM o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette.

come cucinare la cicoria
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni500 grammi di cicoria
  • CucinaItaliana

Ingredienti come cucinare la cicoria

  • 1 mazzettocicoria
  • 1 cucchiainobicarbonato

oppure

  • Mezzolimone

Come pulire la cicoria

  1. La cicoria catalogna è quella di cui vi parlo oggi va consumata cotta, questa è la varietà a foglia lunga frastagliata che nel cuore ha quello che tutti conosciamo come le puntarelle che vanno mangiate crude, ma per questo farò un altro articolo.

  2. Per pulire la cicoria togliete la base del cespo ed eliminate la parte finale dei gambi se sono troppo grossi e bianchi perché di solito sono molto duri.

    Per evitare di toglierli potete praticare un taglio per dividere ogni gambo bianco a metà cosi in cottura si cuocerà molto più velocemente.

  3. Di seguito eliminate le foglie con macchie o ingiallite e subito dopo lavate la cicoria in abbondante acqua corrente fredda più volte lasciandola a bagno per eliminare le impurezze.

    Se hai tagliato il gambo e le foglie lava più volte tutte le parti dalla cicoria separatamente dopodiché falle sgrondare.

Come togliere l’amaro delle cicorie

  1. Se il sapore amaro della cicoria è un limite per il quale non la usi spesso ti svelo come puoi toglierlo in parte, la prima cosa che puoi fare è cuocere la cipolla con una patata tagliata a tocchetti.

    Infatti la patata assorbe l’amaro che la cicoria butta nell’acqua, quindi taglia la patata in due o tre pezzi dopo averla sbucciata, lasciala bollire per 10 minuti dopodiché aggiungi i gambi di cicoria, cuoci ancora 10 minuti e aggiungi le foglie verdi facendo cuocere finché le foglie saranno tenere, scola, strizza e procedi con la ricetta che vuoi realizzare.

  2. Cuoci la cicoria con un cucchiaino di bicarbonato aggiunto all’acqua, va detto però che il bicarbonato fa scurire di molto il colore verde caratteristico della cicoria.

  3. Puoi cuocere la cicoria con il succo di un limone e delle fettine di limone nell’acqua di cottura cosi facendo avrai la cicoria leggermente dolciastra.

Come cucinare la cicoria

  1. Puoi solo sbianchire la cicoria per poi conservarla anche in freezer, devi immergere la cicoria in acqua bollente leggermente salata per 5 o 6 minuti quindi scola e immergi subito in una ciotola con acqua freddissima o meglio acqua e ghiaccio per 10 minuti, scola, strizza e stendila su un canovaccio pulito ad asciugare.

  2. Puoi conservarla in un contenitore ermetico per 2 giorni in frigorifero o in freezer per 1 mese.

  3. Per cuocere la cicoria in pentola porta a bollore abbondante acqua salata e solo a bollore aggiungi la cicoria e lascia cuocere per almeno 15 minuti.

    Se hai tagliato i gambi cuoci prima questi per 5 minuti prima di aggiungere le foglie, cosi la cicoria sarà pronta per essere condita semplicemente con olio e peperoncino e mangiata subito.

  4. Oppure puoi passarla dopo sbollentata in padella con aglio, olio e peperoncino.

  5. Puoi cuocere la cicoria al vapore cosi da mantenere inalterati quasi tutti i nutrienti di questo ortaggio.

    In una pentola inserisci 3 dita di acqua e se vuoi puoi aromatizzare con le erbe che più ti piacciono.

  6. Posiziona sopra il cestello per la cottura al vapore e inserisci sia i gambi che le foglie ben lavate e tagliate a pezzettoni.

    Porta a cottura a fuoco basso e dal bollore controlla 20 minuti, spegni, togli la cicoria e condiscila o passala in padella.

  7. Per cuocere la cicoria nel forno a microonde lava bene la cicoria, dividi i gambi dalle foglie e inseriscili in un contenitore di vetro tipo pirex, aggiungi 2 dita di acqua, copri con della pellicola per alimenti.

  8. Cuoci a 650/700 w per 8 o 10 minuti, togli la pellicola e lascia intiepidire prima di strizzare e passare in padella o condire.

  9. Infine puoi cuocere la cicoria direttamente in padella soprattutto se le foglie sono piccole, tenere e fresche.

  10. Lava e fa sgrondare la cicoria, aggiungi in padella uno spicchio di aglio intero schiacciato, qualche erba aromatica e aggiungi la cicoria, mescola per insaporire quindi copri con un coperchio, abbassa la fiamma e cuoci per 15 minuti mescolando ogni tanto.

  11. BUON APPETITO

Come cucinare la cicoria conservazione

La cicoria lessata o passata in padella si conserva in frigorifero per 3 giorni chiusa in un contenitore ermetico.

Puoi congelare la cicoria lessata in appositi contenitori anche per 1 mese.

Altre ricette

Se vuoi vedere altro tipo di ricette puoi tornare in HOME.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.