Pomodori ripieni

In estate ci sono dei succosissimi pomodori maturati al sole anziché nelle serre. Sono ideali da gratinare al forno scavandone l’interno e mettendoci quello che più ci piace.

Oggi vi propongo la mia versione veloce dei pomodori ripieni con pochi ingredienti e pronti in 10 minuti.

pomodori ripieni
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti

3 pomodori riviera o ramati
1 uovo
3 fette di tacchino o pollo affettato
3 cucchiaini Grana Padano grattugiato
q.b. prezzemolo
q.b. pepe
q.b. olio extravergine d’oliva

Strumenti

1 Forno
1 Casseruola

Passaggi

ingredienti per pomodori ripieni

Lavare i pomodori, togliere la parte superiore e scavarli leggermente per estrarre un po’ di polpa in modo da fare spazio al ripieno.

A parte in una ciotola rompere un uovo, aggiungere le fette di tacchino o pollo arrosto precedentemente tritate (quelle delle buste di affettato), il grana grattugiato, prezzemolo e pepe a piacere e ottenere un composto omogeneo.

Riempire i pomodori con il preparato e disporli in una casseruola da forno con un filo d’olio.

Cuocere in forno con la funzione grill a 200° per 10 minuti.

pomodoro scavato per ripieno

Conservazione e consigli:

I pomodori ripieni si possono mangiare caldi appena sfornati oppure anche raffreddati, conservandoli 1-2gg. in frigo.

Le qualità più adatte sono il pomodoro Riviera oppure il ramato perché sono tondeggianti e si prestano bene per essere scavati e riempiti.

La polpa che avevamo tolto inizialmente si può riutilizzare in altre ricette oppure possiamo aggiungerla nella casseruola in modo che si formi un po’ di sughetto.

Volendo ottenere una crosta più croccante, si può spolverizzare con pangrattato.

/ 5
Grazie per aver votato!