Torta salata alle bietole

Torta salata alle bietole.

La torta salata alle bietole è una deliziosa torta rustica preparata con una base di pasta matta e un gustoso ripieno di bietole,formaggio e uova,una torta rustica semplice e veloce da preparare ma molto gustosa e saporita.

La torta salata alle bietole è perfetta come secondo piatto,tagliata a fettine sottili in un antipasto o buffet o come piatto unico per una cena sfiziosa e saporita.

Per la pasta matta utilizzata come base per questa torta trovate il procedimento cliccando QUI

 

Torta salata alle bietole Torta salata alle bietole

 

Ingredienti per uno stampo di 28 cm.

Pasta matta:

250 g. farina 00

40 ml olio extravergine d’oliva bio

1 cucchiaio vino bianco

1 cucchiaino di sale

100 ml acqua a temperatura ambiente (preferibilmente frizzante)

Ripieno:

500 g bietole già pulite

3 uova

100 g stracchino o ricotta

150 g pecorino grattugiato (va bene anche il parmigiano)

sale e pepe

olio extra vergine d’oliva bio

 

Lavare bene le bietole sciacquandole più volte con abbondante acqua corrente,lessarle in una pentola con acqua bollente salata e cuocere per 20 minuti,girandole ogni tanto.

Passato il tempo sgocciolarle,strizzarle e sminuzzarle,lasciarle raffreddare.

Nel frattempo preparare la pasta matta come descritto QUI e farla riposare.

Sbattere le uova,unire il parmigiano,pepare,unire lo stacchino e le bietole,aggiustare di sale e mescolare per amalgamare il tutto.

Riprendere la pasta matta e lavorarla leggermente,stenderla su carta da forno in un cerchio abbastanza grande da ricoprire uno stampo di 28 cm di diametro incluso i bordi e poco più.

Una volta ricoperto lo stampo con la pasta matta punzecchiare leggermente la base e distribuirci il ripieno,ripiegare i bordi verso il ripieno e spennellare leggermente con dell’olio.

Infornare nel forno caldo a 180° per circa 40 minuti,i bordi devono dorare.

Lasciare intiepidire.

La torta rustica alle bietole è pronta per essere servita,è ottima sia calda,che tiepida,ma anche fredda…buon appetito!

 

Se vi è piaciuta questa ricetta e volete essere sempre aggiornati cliccate mi piace sulla mia pagina Facebook  QUA

Precedente Pasta matta Successivo patate cotte in padella al vino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.