Torta paradiso

Torta paradiso (con o senza Bimby)

Oggi vi presento la torta paradiso,un dolce soffice soffice come una nuvola e golosissimo con la sua farcitura di crema al latte..

La torta paradiso è uno di quei dolci che piace a tutti, una nota marca di merendine ne ha creato una versione da frigo che piace molto ai bambini, ma perchè toglierci il gusto, la semplicità e la soddisfazione di farla a casa?? quando poi il risultato è buono ancor di più e la genuinità è assicurata…

Questa torta paradiso non contiene burro, ma olio… Così è un più leggera e perfetta per il consumo da parte dei bambini che ne andranno ghiotti, e vi assicuro che non solo loro 😉

Ora tutti a preparare questa buonissima torta paradiso…

torta paradiso

Ingredienti:

6 uova

150 g fecola di patate

200 g farina

250 g zucchero

1 bicchiere colmo di olio di semi di mais o girasoli (quello di plastica dell’acqua)

1 bustina lievito per dolci

2 vanilline o un pò di essenza di vaniglia

buccia grattugiata e succo di 1 limone

un pizzico di sale

Crema al latte:

400 ml latte intero

250 ml panna fresca (quella del banco frigo)

140 gr zucchero

50 g. amido di mais o fecola di patate

2 cucchiaini miele

mezza stecca di vaniglia

Finitura: zucchero a velo

Preparare la base:

Imburrare uno stampo di 26-28 cm.

Accendere il forno a 170°.

Setacciare la farina con il lievito e la fecola, tenerla da parte.

Montare le uova con lo zucchero,le vanilline e il pizzico di sale per 10 minuti.

Unire alle uova l’olio e il succo e la buccia di limone e montare.

Unire anche il composto di farina poco alla volta, mescolando delicatamente con una spatola dall’alto verso il basso.

Versare il composto nello stampo.

Cuocere in forno caldo a 170° per circa 35 minuti, regolarsi in base al proprio forno e controllare la cottura al centro con uno stecchino.

Lasciare raffreddare.

Nel frattempo preparare la crema al latte che dovrà raffreddare bene come la torta.

Scaldare il latte con la bacca di vaniglia tagliata in 2 per il senso della lunghezza.

Mescolare lo zucchero con l’amido setacciato e versarci il latte a filo, mescolando di continuo con una frusta.

Portare il composto sul fuoco a fiamma bassa e mescolare sempre finchè non diventa bella densa.

Togliere dal fuoco, eliminare la vaniglia, unire il miele e lasciare raffreddare coperto da una pellicola.

Quando la torta è fredda capovolgerla delicatamente in un vassoio.

Appena anche la crema è ben fredda, unire la panna montata delicatamente con una spatola dall’alto verso il basso facendo attenzione a non smontarla.

Tagliare delicatamente la torta in 2 dischi e farcirla con la crema al latte.

Ricoprire con l’altro disco.

Spolverizzare di zucchero a velo e conservare in frigo fino al momento di servirla.

Versione Bimby:

Imburrare uno stampo di 26-28 cm.

Accendere il forno a 170°.

Mettere nel boccale le uova con lo zucchero, le vanilline e un pizzico di sale  1 min. / vel 3.

Unire l’olio, il succo e la buccia del limone alle uova 30 sec /vel 3.

Unire la farina, la fecola e il lievito 40 sec / vel. 3

Versare il composto nello stampo.

Infornare a 170° per circa 35 minuti, controllare la cottura al centro con uno stecchino.

Togliere dal forno e fare raffreddare.

Nel frattempo preparare la crema al latte che dovrà raffreddare bene come la torta.

Mettere nel boccale pulito lo zucchero con l’amido e i semini della bacca di vaniglia 20 sec / vel 3.

Unire il latte 8 minuti e mezzo / 90° / vel 4

Versare la crema al latte in una ciotola, unire il miele e lasciare raffreddare bene coperta da una pellicola.

Quando la torta è fredda capovolgerla delicatamente su un vassoio.

Mettere nel boccale pulito con la farfalla la panna 3 minuti / vel 3.

Appena anche la crema è ben fredda, unire la panna montata delicatamente con una spatola dall’alto verso il basso facendo attenzione a non smontarla.

Tagliare delicatamente la torta in 2 dischi e farcirla con la crema al latte.

Ricoprire con l’altro disco.

Spolverizzare di zucchero a velo e conservare in frigo fino al momento di servirla.

la torta paradiso è pronta per essere servita… Buon appetito!!

Se vi è piaciuto questo piatto e volete essere sempre aggiornati sulle ultime ricette cliccate mi piace alla mia pagina Facebook QUA 

IMG_4468

9 Risposte a “Torta paradiso”

    1. Ciao Laura 🙂 non sei imbranata assolutamente,per così poco poi 😉 il bicchiere di plastica per l’acqua è perfetto,io uso sempre quello come unità di misura…

  1. La torta sembra molto appetitosa però scusa fammi capire: usi l’olio per renderla più adatta anche per i bambini, togliendo il burro che fra l’altro è più indicato anche secondo gli ultimi studi, e poi però metti non una, ma ben due bustine di vanillina???? Ma sai cosa c’è almeno nella vanillina???è proprio vero che la pasticceria non si può improvvisare…

    1. Infatti è buonissima Sara te lo assicuro…che il burro fa più male lo dice qualsiasi dottore per quando riguarda la vanillina puoi eliminarla tranquillamente..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.